Che cos'è la competenza comunicativa?

La competenza comunicativa è la capacità di qualcuno che sta comunicando con un altro di raggiungere i propri obiettivi attraverso un'interazione interattiva e appropriata. In primo luogo, la competenza comunicativa è un livello di abilità che i professionisti delle risorse umane e i responsabili della gestione degli altri devono raggiungere e possedere. Al fine di raggiungere la competenza comunicativa, il comunicatore deve soddisfare sei criteri: flessibilità, coinvolgimento, gestione, empatia, efficacia e adeguatezza.

La flessibilità richiede che il comunicatore sia in grado di adattarsi alle situazioni, in modo da cambiare i comportamenti degli altri al fine di raggiungere gli obiettivi. Adattabilità o flessibilità possono richiedere che la persona che sta comunicando con gli altri sia sensibile sia agli obiettivi stessi sia alle persone responsabili del raggiungimento degli obiettivi. Ad esempio, un supervisore può motivare i lavoratori riconoscendo le lunghe ore in cui i dipendenti hanno dovuto impegnarsi, ma allo stesso tempo assicurarsi che il lavoro venga svolto.

Il coinvolgimento nella conversazione è un'altra abilità richiesta per raggiungere la competenza comunicativa. Ciò richiede che il comunicatore interagisca direttamente con l'altra parte. L'interazione include l'ascolto dei bisogni e delle preoccupazioni degli altri. Richiede inoltre al comunicatore di essere consapevole di come le altre persone le percepiscono e di sapere cosa dire in risposta a tutto ciò.

Essere in grado di gestire la conversazione richiede al comunicatore di regolare il modo in cui interagiscono con gli altri. Il comunicatore deve anche adattare e controllare la conversazione e le sue interazioni sociali. La gestione della conversazione richiede al comunicatore di controllare la direzione che prende la conversazione, che è un altro livello di raggiungimento.

L'empatia è la capacità del comunicatore di dimostrare di capire da dove vengono gli altri per condividere le proprie emozioni. È un'emozione in cui il comunicatore mostra di sapere da dove provengono gli altri e che il comunicatore capisce e capisce.

L'efficacia è la capacità del comunicatore di raggiungere l'obiettivo della conversazione. La capacità di raggiungere l'obiettivo della conversazione è la misurazione del livello di competenza comunicativa. L'efficacia è la capacità di soddisfare sia i requisiti del comunicatore che delle altre parti coinvolte.

Anche i criteri di competenza comunicativa richiedono l'adeguatezza. L'appropriatezza è la capacità di sostenere le aspettative della situazione attuale. Quanto sia appropriata la conversazione per raggiungere gli obiettivi è una delle misure primarie per raggiungere la competenza comunicativa. Quando tutti questi criteri sono soddisfatti, il comunicatore ha raggiunto il massimo livello di competenza comunicativa.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?