Come posso diventare un avvocato marziale di corte?

Esistono tre modi principali per diventare un avvocato marziale di corte che presta servizio nel sistema giudiziario militare. La maggior parte degli avvocati marziali di corte proviene dai militari stessi e sono in servizio attivo. È tipico, inoltre, che un avvocato militare diventi avvocato di corte marziale dopo aver lasciato il servizio e aver iniziato a lavorare come civile. Inoltre, un avvocato senza servizio militare, ma con esperienza in diritto delle tracce e conoscenza delle procedure giudiziarie militari, diventa avvocato di corte marziale.

Per quanto riguarda gli avvocati militari in servizio attivo, ogni ramo in servizio attivo dell'esercito degli Stati Uniti ha un'autorità legale nota come Judge Advocate General (JAG) che applica il Codice uniforme di giustizia militare. Il JAG è responsabile per il deposito delle accuse tanto quanto con i procuratori civili distrettuali. I tribunali militari sono amministrati dal JAG. La JAG fornisce anche procuratori e procuratori di tribunali marziali.

Per diventare un avvocato marziale di corte attraverso il JAG, un individuo in genere si impegna in un ramo specifico dell'esercito per un determinato numero di anni di servizio e quindi viene inviato alla scuola di legge a spese dell'esercito. È anche possibile che un individuo diventi un avvocato marziale di corte prestando servizio militare a titolo non legale, chiedendo di unirsi al servizio JAG, essere accettato e quindi essere inviato alla facoltà di giurisprudenza. I membri militari mantengono molti degli stessi diritti legali che hanno come civili, tra cui il diritto a un avvocato, in modo che in tutti i tribunali marziali verrà nominato un avvocato difensore della JAG, anche se l'imputato elegge il proprio avvocato .

Con i membri militari accusati di crimini in grado di assumere consulenti esterni, un avvocato non militare può diventare un avvocato marziale di corte quando trattenuto a tale scopo. Molte persone accusate preferiscono assumere avvocati civili che hanno esperienza come procuratori JAG a causa della loro conoscenza del sistema. Il sistema legale militare è simile ma diverso dal sistema civile e alcune persone che sono state accusate di crimini ai sensi del Codice di giustizia militare uniforme preferiscono un avvocato difensore con esperienza legale militare specifica.

Non è richiesta esperienza militare per diventare procuratore marziale di corte. Un avvocato abilitato all'esercizio della legge nella propria giurisdizione di origine può esercitare dinanzi ai tribunali militari. La partecipazione civile a una corte marziale si limita a servire come consigliere di difesa poiché i vari rami JAG nell'esercito si assumono la responsabilità di perseguire i presunti crimini.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?