Come posso diventare un tecnologo oftalmico?

Per diventare un tecnologo oftalmico sono necessari tre elementi: istruzione post-secondaria, esperienza lavorativa e abilità interpersonali. Un tecnologo oftalmico lavora sotto la supervisione di un oculista. È responsabile dell'esecuzione dei test della vista, della manutenzione delle apparecchiature oftalmiche, dell'ottenimento della storia del paziente e dell'assistenza agli interventi chirurgici agli occhi.

I tecnologi oftalmici possono trovare opportunità di lavoro in cliniche oculistiche, studi oculistici e centri di visione. L'ambiente di lavoro è uno studio medico e gli orari standard possono includere serate e fine settimana. Le persone che segnalano la massima soddisfazione in questa posizione sono orientate ai dettagli, indipendenti e amano lavorare con le persone.

Il primo passo per diventare un tecnologo oftalmico è completare un programma di formazione attraverso una comunità o un college di carriera. Questo programma dura generalmente da 8 a 12 mesi. I corsi includono l'anatomia dell'occhio, esami diagnostici dell'occhio, malattie degli occhi e comunicazione.

Al fine di ottenere l'ammissione a questo programma, i candidati dovrebbero avere crediti scolastici in biologia, matematica, inglese e tecnologia. Molti dei test di visione si basano sulla tecnologia informatica. Le competenze informatiche avanzate sono un grande vantaggio per i datori di lavoro e possono aiutarti a ottenere una buona posizione.

La maggior parte dei programmi offre un corso cooperativo o un termine di lavoro. Questa opportunità di acquisire esperienza lavorativa è molto preziosa. L'applicazione effettiva delle abilità apprese in classe è un metodo comprovato per migliorare l'apprendimento. Durante l'inserimento lavorativo, un tecnico oftalmico certificato controlla tutto il lavoro e viene fornita una guida per aiutare lo studente a migliorare le sue tecniche.

I tecnologi oftalmici lavorano con una vasta gamma di persone. La capacità di mettere le persone a proprio agio, comunicare e risolvere i conflitti sono tutte le abilità necessarie per diventare un tecnologo oftalmico. Le capacità interpersonali migliorano la produttività del lavoro, creano un'atmosfera positiva e incoraggiano il lavoro di squadra.

Ogni paziente vede il tecnologo oftalmico nella prima fase di un appuntamento oculistico. Il tecnologo raccoglie anamnesi, misura la vista, verifica la cecità dei colori, verifica i muscoli oculari e discute di eventuali problemi di vista. I tecnologi possono anche fornire istruzioni sull'uso delle lenti a contatto, la somministrazione di farmaci per gli occhi e fornire assistenza con le cure post-operatorie.

Molti tecnici oftalmici seguono corsi aggiuntivi per imparare come assistere l'oftalmologo durante gli interventi chirurgici agli occhi ed eseguire l'angiografia oculare e i relativi test. I tecnologi oftalmici normalmente seguono corsi di formazione continua per mantenere le competenze essenziali e rimanere al passo con i cambiamenti tecnologici. Le persone che vogliono avanzare nella loro carriera dopo essere diventate un tecnologo oftalmico, devono seguire ulteriori corsi su strumenti o attrezzature tecnologici specifici non appena diventano disponibili.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?