Che cos'è una crisi del credito?

Una crisi del credito è una situazione in cui il credito disponibile diminuisce rapidamente. Conosciuta anche come una stretta creditizia, una crisi del credito può essere scatenata da una serie di fattori ed è spesso vista in associazione con una recessione o una depressione. Il recupero da una crisi del credito può richiedere molto tempo, a seconda della natura della crisi e delle condizioni economiche generali.

Le crisi del credito possono assumere varie forme. In alcuni casi, la disponibilità del credito si riduce su tutta la linea. Le persone con conti di credito esistenti possono riscontrare che sono ridotte o ridotte e le persone che cercano di aprire nuove linee di credito possono incontrare difficoltà. In altri casi, il credito è disponibile, ma solo a tassi di interesse molto elevati e per le persone in grado di soddisfare standard molto elevati. Ciò ha l'effetto di chiudere i consumatori e le piccole imprese fuori dal mercato del credito perché la maggior parte non si qualifica per le offerte di credito.

La creazione di una crisi del credito è qualcosa che accade nel tempo. Può verificarsi in risposta a cambiamenti nei requisiti di riserva che costringono le banche a ridurre i loro prestiti complessivi, nonché in periodi di declino economico che portano alla svalutazione delle attività. Le banche potrebbero preoccuparsi che le garanzie per i debiti correnti potrebbero non valere tanto quanto il debito e restringere il credito per ridurre il rischio di esposizione al fallimento. Il cambiamento delle norme nel settore finanziario può anche tradursi in norme più severe per il credito che creano una crisi del credito.

Con il progredire della crisi del credito e la disponibilità di meno denaro, l'economia in generale può iniziare a soffrire. Molte aziende, dalla copertura delle buste paga all'avvio di nuovi sviluppi, sono alimentate dal credito commerciale e il credito al consumo spinge all'acquisto di cose come automobili, elettrodomestici e altri beni. Con un minor numero di persone che acquistano, le aziende iniziano a guadagnare meno e ciò può comportare una riduzione dei costi licenziando i dipendenti e riducendo la produzione. Un effetto agghiacciante si crea quando la crisi del credito trascina l'economia verso il basso e gli standard di credito diventano sempre più rigidi in risposta.

I governi hanno interesse ad evitare le crisi del credito ogni volta che sia possibile. Quando si osservano segni di una crisi del credito, è possibile prendere provvedimenti per aumentare il credito disponibile. Se un governo non riesce ad agire, la sua economia potrebbe subire una recessione che peggiora la situazione. Tuttavia, troppe interferenze del governo possono spaventare gli investitori e i cittadini. Ciò costringe i governi a parlare di una linea sottile nel determinare quando e come intervenire.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?