Che cos'è un avviso di profitto?

Un avvertimento sui profitti è un preavviso che gli utili anticipati di una società per il periodo corrente non saranno conformi alle aspettative precedentemente emesse dagli analisti del settore. L'avvertimento viene solitamente inviato agli investitori tramite la borsa in cui sono negoziate le azioni, ma può essere sotto forma di un annuncio formale che viene inviato a ciascun investitore. In genere, un avviso di profitto viene rilasciato da due a tre settimane prima che le entrate effettive per il periodo siano rese pubbliche.

Mentre un avviso di profitto viene di solito emesso quando si prevede che gli utili siano inferiori ai livelli previsti, è anche possibile che un'azienda emetta un avviso quando si prevede che gli utili superino tali aspettative. Con entrambe le applicazioni, l'intento è quello di preparare gli investitori alle informazioni che saranno rese note a breve nell'annuncio degli utili. Quando le stime indicano che i guadagni saranno inferiori a quanto si pensasse in precedenza, ciò serve ad attenuare lo shock per gli investitori. Nel caso in cui gli utili superino probabilmente le proiezioni precedenti, l'avvertimento funge da notizia per anticipare straordinariamente buone notizie alla prossima riunione delle relazioni con gli investitori.

Il testo di un avviso di profitto può essere breve e diretto o includere una grande quantità di informazioni che gli investitori devono prendere in considerazione. In situazioni in cui l'avvertimento funge da avviso anticipato di utili superiori alle attese, il testo può contenere informazioni generali su quali prodotti hanno generato vendite maggiori o quali misure sono state prese per riorganizzare l'operazione e generare guadagni aggiuntivi. L'avvertimento può anche fornire alcune generalità su tutti i fattori che sono stati coinvolti nella riduzione degli utili, fornendo agli investitori almeno una certa comprensione di ciò che è accaduto. L'annuncio ufficiale degli utili conterrà dati più specifici sull'esito degli utili per il periodo citato, che a loro volta potranno essere approfonditi nell'assemblea degli azionisti.

Sebbene non vi siano regole stabilite che definiscono quando deve essere emesso un avviso di profitto, la maggior parte delle società procede al rilascio del tempo in modo che gli investitori abbiano le informazioni in mano due o tre settimane prima dell'annuncio ufficiale degli utili. Questo di solito è considerato un lasso di tempo equo, dal momento che si avvicina abbastanza al rilascio finale delle cifre per essere un indicatore affidabile del conteggio finale degli utili per il periodo. Allo stesso tempo, l'avvertimento sui profitti non è così in anticipo rispetto all'annuncio che la proiezione non considera i dati che potrebbero avere un effetto sul conteggio finale degli utili per il periodo.

Gli investitori possono utilizzare l'avvertimento sugli utili per iniziare a pensare a come gestire le proprie partecipazioni una volta che i dati ufficiali saranno stati resi noti. Se i guadagni sono in calo, l'avvertimento offre agli investitori il tempo di valutare se vendere i propri interessi o trattenere le proprie azioni in previsione di un miglioramento durante il prossimo periodo. In caso di aumento degli utili, gli investitori possono prendere in considerazione l'acquisto di ulteriori azioni e rafforzare la propria posizione oppure vendere le azioni per un rendimento più elevato se si prevede che il titolo inizi una tendenza al ribasso nel prossimo futuro.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?