Che cos'è un rapporto di pagamento target?

Un rapporto di pagamento target è un obiettivo specifico che una società ha fissato per il rapporto di pagamento raggiunto dall'azienda. Il rapporto si concentra sulla creazione dell'equilibrio ideale tra la percentuale dei ricavi raccolti che viene accantonata per il pagamento dei dividendi agli investitori, nonché sulla creazione di un processo di allocazione che garantisca il raggiungimento coerente di obiettivi o obiettivi. Il calcolo di questo tipo di rapporto richiede la proiezione di obiettivi realistici per la generazione di entrate, rendendo più semplice determinare quando e quanto di tali entrate mettere da parte per pagare agli investitori l'importo concordato in dividendi.

Alla sua base, il target payout ratio è un obiettivo che viene stabilito dopo aver sviluppato una buona idea di quanti guadagni avverranno in un determinato periodo contabile e usando quei dati per stabilire un equo benchmark per il pagamento dei dividendi. In genere, il pagamento target è espresso in percentuale di tali guadagni, con tale percentuale stabilita in base alle entrate totali raccolte ma tenendo conto degli obblighi di debito dell'azienda e della necessità di mantenere la società finanziariamente solvente. Poiché il rapporto di pagamento target è una percentuale, ciò significa che l'ammontare effettivo dei dividendi pagati a un investitore varierà in base al reddito effettivo generato durante il periodo in esame. Il vantaggio per la società è che, poiché il rapporto è che durante i periodi in cui si verificano utili inferiori, l'ammontare effettivo dei pagamenti dei dividendi sarà inferiore, creando un minore stress finanziario per le risorse dell'azienda.

Poiché il payout ratio target è, di fatto, un obiettivo, esiste sempre la possibilità che un'azienda non raggiunga tale obiettivo. Ciò può avvenire a causa del verificarsi di eventi che esulano dal controllo dell'attività e sono inclusi nella gamma di eventi che consentono alla società di differire o non emettere pagamenti di dividendi per quel periodo contabile. Inoltre, se il rapporto non si basa su proiezioni ragionevoli per il reddito, vi sono buone probabilità che il raggiungimento dell'obiettivo sia difficile, se non impossibile.

Determinare un rapporto di payout target ragionevole in termini di performance dell'azienda e la necessità di generare equi pagamenti di dividendi agli investitori richiede un'attenta valutazione di tutti gli aspetti dell'operazione. La capacità dell'azienda di aumentare le vendite che si traducono in maggiori ricavi incassati, l'opportunità di ridurre i costi in modo che una quota maggiore di tali profitti possa essere allocata per effettuare pagamenti di dividendi e anche considerando le prospettive per l'economia in generale entreranno tutti in giocare. Valutando correttamente tutti i fattori noti, è possibile determinare un rapporto di payout target realizzabile nell'interesse di tutti i soggetti coinvolti.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?