Che cos'è una linea di tendenza?

Situato su un grafico dei prezzi dei titoli, la linea di tendenza o la linea di tendenza, predice la direzione generale in cui è diretto il titolo, sia esso un indice, un prodotto o un titolo. La direzione verso l'alto o verso il basso della linea di tendenza viene determinata collegando i punti di prezzo più basso o più alto raggiunti dal titolo in un determinato periodo di tempo.

Le linee di tendenza possono applicarsi ai dati non correlati ai titoli rappresentati in un grafico. Ad esempio, una linea di tendenza potrebbe essere applicata a un grafico che mostra il tasso di natalità in un paese nel tempo. Tuttavia, le linee di tendenza sono più comunemente discusse in associazione con i titoli.

Una linea di tendenza diritta, o che ha "livellato", non riflette né una direzione verso l'alto né verso il basso e ha poca importanza per gli analisti tecnici. Le linee di tendenza diritte o livellate a volte seguono un periodo di attività iniziale quando un titolo colpisce per la prima volta il mercato.

Quando una linea di tendenza riflette un calo o un aumento di almeno il 20% in un periodo di un anno, viene considerata una tendenza principale o principale. Le tendenze primarie al rialzo sono denominate "mercati rialzisti" e le tendenze primarie al ribasso sono denominate "mercati ribassisti". Quando una linea di tendenza si sposta di fronte alla sua direzione principale per tre o più settimane, ovvero un picco durante un mercato al ribasso o un forte calo durante un mercato rialzista, questo indica una tendenza intermedia o secondaria. Quando una linea di tendenza oscilla in un breve periodo di tempo, da circa sei giorni a tre settimane, riflette una tendenza minore.

"Giocare" una tendenza in genere comporta l'analisi della linea di tendenza e la scelta di investire prima o dopo la rottura della linea di tendenza. L'esecuzione di movimenti intermedi che seguono la direzione di base della tendenza principale è generalmente considerata un metodo molto più sicuro per un analista tecnico, più sicuro rispetto ai movimenti minori della linea di tendenza.

Esistono vari segnali che indicano quando una linea di tendenza è stata interrotta. Tipicamente, la presenza di un andamento o uno spostamento significativo del prezzo di un titolo indica l'interruzione di una tendenza intermedia o maggiore. Tuttavia, le interruzioni della linea di tendenza che si verificano il giorno di negoziazione sono generalmente ignorate dagli investitori al posto del prezzo di chiusura della giornata.

Sebbene le linee di tendenza siano uno strumento popolare per l'analisi tecnica, non sono gli unici strumenti su cui gli investitori fanno affidamento per prendere le proprie decisioni di investimento. Spesso, le linee di tendenza vengono analizzate insieme ad altri indicatori di sicurezza come i modelli di continuazione e inversione.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?