Che cos'è un portafoglio elettronico?

Un portafoglio elettronico, chiamato anche portafoglio elettronico o portafoglio digitale, consente alle persone di effettuare transazioni online in modo più conveniente. Proprio come un portafoglio tradizionale, un portafoglio elettronico contiene informazioni sul suo proprietario. Per il consumatore, i principali vantaggi dell'utilizzo di un portafoglio elettronico è che può compilare automaticamente moduli lunghi durante le transazioni online e può anche proteggere i dettagli personali.

Le informazioni dell'utente, come nome, indirizzo e numeri di carta di credito, sono contenute in un portafoglio elettronico. Quando l'utente desidera effettuare un acquisto, fa clic sul portafoglio elettronico e i moduli online sui siti partecipanti vengono compilati automaticamente. Questi moduli che richiedevano molto tempo in precedenza avevano impedito ad alcuni acquirenti di acquistare online. L'e-commerce è sempre stato attraente per i consumatori soprattutto perché può essere più conveniente che visitare un negozio di mattoni e malta. I portafogli elettronici rendono il processo ancora più semplice e, probabilmente, anche molto più sicuro.

Una preoccupazione comune di coloro che restano diffidenti nei confronti degli acquisti online è se le informazioni personali e relative alla carta di credito saranno mantenute al sicuro. I portafogli elettronici sono fortemente crittografati per proteggere tali informazioni dagli hacker. Sono molto più sicuri da usare rispetto all'invio di e-mail o alla compilazione manuale di moduli Web che potrebbero essere o meno sufficientemente protetti dalla pirateria da parte del commerciante. Questa difesa aggiuntiva contro la frode può essere attraente sia per il consumatore che per il commerciante. Il consumatore può fare acquisti con maggiore fiducia sui siti che accettano il suo portafoglio elettronico e il commerciante può attirare affari fornendo questa ulteriore garanzia.

Il commerciante può anche evitare accuse relative all'uso improprio o alla perdita di informazioni sui clienti. Questo perché il fornitore di e-wallet funge da intermediario, assumendosi la responsabilità di proteggere il contenuto del portafoglio elettronico. Per supportare un portafoglio elettronico e utilizzare il suo software, i commercianti di solito devono pagare una commissione o una commissione al fornitore del portafoglio elettronico.

I portafogli elettronici possono essere conservati sui PC degli utenti, ma ora sono più comunemente memorizzati su grandi server centrali appartenenti ai fornitori di e-wallet. I portafogli elettronici possono ora essere utilizzati anche tramite determinati dispositivi mobili. Anche su questa linea, le aziende stanno introducendo telefoni cellulari che possono svolgere il ruolo di carte di credito: un tocco del telefono contro un lettore invece del tradizionale tocco di una carta può pagare per un articolo. Poiché i contanti continuano a essere erosi da nuove forme di pagamento, è probabile che il portafoglio elettronico continuerà a evolversi e ad essere integrato nelle nuove tecnologie.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?