Qual è la differenza tra deprezzamento e ammortamento?

I termini ammortamento hanno vari significati in finanza e investimenti. Ad esempio, l'ammortamento può fare riferimento alla svalutazione di una valuta e l'ammortamento può essere utilizzato per descrivere la struttura di pagamento in un tipo comune di prestito. Le parole sono solo direttamente comparabili, tuttavia, quando sono utilizzate nella contabilità per competenza. In questo campo, entrambi descrivono un metodo di allocazione della spesa iniziale di un'attività sulla sua vita utile, in modo che in ciascun periodo i ricavi dell'attività possano essere abbinati a una parte della sua spesa. Differiscono nei tipi di attività a cui si applicano.

L'ammortamento è applicato alle attività materiali, mentre l'ammortamento si riferisce esclusivamente alle attività immateriali. Entrambi comportano una stima della vita utile dell'attività o del periodo in cui genererà profitto. La vita utile di un'attività fisica che deve essere ammortizzata è il tempo dopo il quale l'attività deve essere sostituita; l'allocazione regolare delle spese in questo periodo richiede ai contabili di prevedere il periodo in cui un'attività cesserà di essere preziosa. L'ammortamento è in qualche modo più semplice, poiché la vita utile di un'attività immateriale termina alla data di scadenza. Ad esempio, i brevetti di solito durano 17 anni, quindi il prezzo per ottenere il brevetto può essere distribuito uniformemente in questo periodo.

I contabili utilizzano l'ammortamento per distribuire il costo di un bene. La proporzione del valore dell'attività che viene ammortizzata o ammortizzata in un determinato anno è uguale alla proporzione dell'utile a vita dell'attività che si prevede sarà realizzato durante quell'anno. Uno dei motivi di questa pratica è che i contabili possono cancellare parte delle spese sulle imposte di ogni anno. Un altro motivo è che gli ammortamenti possono evitare di spaventare gli investitori con spese iniziali elevate.

Se una società non poteva deprezzare i suoi investimenti, i suoi rendiconti finanziari potrebbero mostrare un netto calo degli utili ogni volta che sostituiva macchinari costosi. Ciò potrebbe scoraggiare gli investimenti. La redditività complessiva dell'azienda, tuttavia, sarebbe costante perché la macchina genera un profitto sufficiente a giustificare la spesa iniziale, quindi deprezzare il costo della macchina sarebbe più indicativo del potenziale dell'azienda per un investitore.

Le dichiarazioni contabili di una società non riflettono accuratamente la quantità di denaro che la società ha a disposizione a causa delle pratiche di ammortamento. Un grande acquisto in un anno potrebbe lasciare la società incapace di adempiere ai propri obblighi, anche se i suoi rendiconti finanziari mostrano che dovrebbe avere fondi sufficienti. I rendiconti dei flussi di cassa riflettono la realtà delle partecipazioni dell'azienda.

Gli ammortamenti si applicano solo alle attività i cui valori dovrebbero diminuire. Se un'azienda decora la sua sede con un dipinto che dovrebbe apprezzare in termini di valore, potrebbe non dividere il costo sui suoi fogli contabili perché il dipinto non si deprezzerà nel tempo. La terra non può essere ammortizzata perché ha una vita utile infinita. Allo stesso modo, i marchi indefiniti potrebbero non essere ammortizzati perché potrebbero diventare più preziosi. I termini sono anche inapplicabili alle risorse naturali: vengono utilizzati in un processo noto come esaurimento.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?