Qual è l'indice del valore attuale?

Conosciuto anche come rapporto costi-benefici, l'indice del valore attuale ha a che fare con la relazione tra la spesa totale relativa all'acquisizione e la proprietà di un'attività e il valore attuale netto di tale attività. L'idea alla base del calcolo del rapporto è determinare se l'investimento è redditizio o se l'investitore sta attualmente subendo una perdita continuando a detenere tale attività. Gli investitori spesso calcolano l'indice del valore attuale come mezzo per valutare le prospettive di acquisizione di una determinata attività o anche per decidere se mantenere la proprietà di un'attività che fa già parte del portafoglio finanziario.

Il calcolo dell'indice del valore attuale (PVI) di un'attività comporta l'identificazione del valore attuale di tutti gli utili o flussi di cassa attesi da tale attività, quindi suddividendo tale cifra per il prezzo di acquisto più eventuali altri costi associati alla proprietà dell'attività. Se il risultato è una cifra che supera il rapporto di uno, ciò significa che, sulla base dei dati utilizzati, è probabile che l'attività sia redditizia e che valga la pena proteggere. Se il rapporto dovesse essere inferiore a uno, questo è un indicatore del fatto che l'attività avrà un costo maggiore nel tempo rispetto a qualsiasi ricavo che genererà, portando alla fine a una perdita. Con quest'ultima situazione, l'investitore farebbe bene a evitare di effettuare l'acquisto e focalizzare la propria attenzione su una diversa opportunità di investimento.

È importante notare che il valore dell'indice del valore attuale è buono solo come i dati utilizzati per effettuare il calcolo. Ciò significa che se i dati utilizzati per proiettare i guadagni futuri dall'attività sono in qualche modo difettosi, il rapporto risultante non sarà corretto. Di conseguenza, l'investitore può pensare che l'attività sia probabilmente abbastanza redditizia, quando in realtà le prospettive sono per un rendimento più modesto o forse anche una perdita in un determinato periodo di tempo.

Oltre a utilizzare l'attuale indice di valore per valutare il potenziale di un determinato investimento, le aziende possono anche utilizzare questo stesso approccio per valutare le prospettive di un particolare progetto. Come per la protezione delle risorse, è importante assicurarsi che tutti i dati considerati come parte del calcolo siano accurati e completi. In caso contrario, ciò potrebbe significare che il progetto alla fine costa più del previsto o che i risultati del progetto non forniscono il flusso di entrate previsto. In entrambi gli scenari, il progetto potrebbe alla fine subire una perdita piuttosto che generare profitti per l'azienda.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?