Cosa sono le ulcere alle gambe?

Le ulcere alle gambe sono rotture degli strati di pelle sulle gambe che possono infiammarsi. Se non guariscono, vengono indicati come ulcere croniche alle gambe, che molto spesso colpiscono le persone anziane e quelle con diabete. L'ulcerazione delle gambe è causata principalmente da una cattiva circolazione sanguigna, ma altre cause includono lesioni, condizioni della pelle, malattie vascolari come ictus e infarto, tumori e infezioni. Le ulcere diabetiche delle gambe si formano a causa di problemi di circolazione sanguigna e danni ai nervi.

Quando la circolazione sanguigna porta a un'ulcera alle gambe, è conosciuta come un'ulcera alle gambe o un'ulcera venosa. Le ulcere arteriose delle gambe sono meno comuni e i sintomi includono dolore quando le gambe riposano, piedi e gambe freddi e una colorazione bianca o blu da qualche parte sulla gamba. Queste ulcere sono causate da una cattiva circolazione a causa dell'accumulo di grasso e colesterolo nelle arterie. Le ulcere arteriose delle gambe sono anche influenzate da fumo, artrite, malattie cardiache, diabete, aterosclerosi e ipertensione. Per prevenire questa condizione, non fumare, mantenere un peso e una dieta sani, esercitare spesso per migliorare la circolazione sanguigna, non indossare scarpe troppo piccole e mantenere i piedi a terra su una superficie dura in modo che il flusso sanguigno possa raggiungere facilmente le gambe.

I sintomi delle ulcere venose delle gambe comprendono gonfiore della gamba, pelle secca, pruriginosa e ruvida, presenza di eczema e mancanza di dolore, a meno che la gamba non sia infetta. Queste ulcere si trovano di solito all'interno della gamba, sopra la caviglia, e sono causate dal flusso inverso di sangue dalle vene superficiali a quelle profonde. Questo può portare a vene varicose. Un'ulcera alla gamba venosa può essere innescata da ulcere precedenti, gravidanza, obesità, fratture, coaguli di sangue, chirurgia e infiammazione delle vene profonde. Prevenire le ulcere venose alle gambe comporta un regolare esercizio fisico, camminare per impiegare i muscoli del polpaccio e ripristinare il corretto flusso sanguigno, mangiare frutta e verdura, mantenere un peso sano, evitare di stare seduti o in piedi per troppo tempo contemporaneamente e non incrociare le gambe troppo spesso.

Le persone che credono di essere a rischio di sviluppare un'ulcera alle gambe devono esaminare regolarmente le gambe per verificare se presentano scolorimenti o gonfiori. I medici diagnosticano le ulcere delle gambe ispezionando attentamente le arterie e le vene. Inoltre, confrontare la pressione sanguigna nelle gambe con quella delle braccia può significare se il flusso sanguigno è affatto limitato. I trattamenti per l'ulcera delle gambe comprendono procedure di pulizia e medicazione, ma le ulcere più gravi richiedono terapia e talvolta persino un intervento chirurgico.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?