Quali sono le cause dell'enfisema?

L'enfisema è una malattia che colpisce il tessuto polmonare e provoca respiro corto. Le due principali cause di enfisema sono il fumo e la carenza di alfa 1-antitripsina, una condizione in cui il corpo è carente di una proteina che protegge il tessuto polmonare. Entrambi questi fattori danneggiano le sacche d'aria nei polmoni, riducendo la quantità di ossigeno che raggiunge il flusso sanguigno. Una diagnosi di enfisema può essere fatta quando un individuo che manifesta sintomi di malattia polmonare visita il proprio medico. Il fornitore può discutere il rischio dell'individuo per l'enfisema, eseguire una varietà di test e, se necessario, formulare un piano di trattamento per gestire la condizione.

Il fumo di sigaretta è un noto fattore di rischio per lo sviluppo di malattie polmonari e una delle cause più comuni di enfisema. Il fumo di tabacco contiene migliaia di sostanze chimiche e l'inalazione del fumo danneggia in modo permanente la capacità dei polmoni di funzionare correttamente. Il catrame, una sostanza densa e appiccicosa presente nel fumo di sigaretta, si deposita nei polmoni di un fumatore. I polmoni lavorano duramente per eliminare il catrame dal corpo, ma alla fine gli alveoli, o sacche d'aria, vengono irreversibilmente danneggiati. Si fondono l'un l'altro, si indeboliscono e non sono più in grado di fornire efficacemente ossigeno al flusso sanguigno.

Il fumo di sigaro e pipa sono anche cause di enfisema e altre condizioni polmonari. Una volta si credeva comunemente che solo il fumo di sigaretta entrasse nei polmoni e aumentasse il rischio di sviluppare enfisema. La ricerca moderna ha stabilito che ciò non è vero e che il fumo e l'enfisema sono strettamente collegati, indipendentemente dal fatto che il fumo provenga da una sigaretta, una pipa o un sigaro.

Gli individui con deficit di alfa 1-antitripsina non sono in grado di produrre una quantità sufficiente della sostanza alfa-1-antitripsina. Questa importante proteina epatica protegge i polmoni da un enzima potenzialmente dannoso chiamato neutrofili elastasi. La funzione principale dell'elastasi neutrofila è combattere le cellule vecchie o danneggiate e promuovere la guarigione; tuttavia, l'elastasi distrugge anche il tessuto polmonare sano. L'alfa 1-antitripsina protegge i polmoni mantenendo sotto controllo l'elastasi. Un individuo con una carenza di alfa 1-antitripsina probabilmente sviluppa enfisema e altre malattie polmonari irreversibili.

Le quattro fasi dell'enfisema sono a rischio, lievi, moderate e gravi. Man mano che l'individuo progredisce attraverso le diverse fasi, può sperimentare una diminuzione della capacità respiratoria e della qualità della vita. Sebbene l'enfisema non possa essere curato, una prognosi dell'enfisema potrebbe migliorare se l'individuo cerca assistenza medica e persegue un piano di trattamento dell'enfisema. Sviluppare abitudini sane ed evitare le cause dell'enfisema ogniqualvolta possibile sono passi importanti verso il mantenimento di una salute polmonare ottimale e la gestione dei sintomi della malattia polmonare.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?