Cosa succede al muco cervicale all'inizio della gravidanza?

Il muco cervicale all'inizio della gravidanza può apparire simile a quello che viene secreto poco prima dell'ovulazione. È tipicamente bianco, cremoso e inodore, ed è spesso presente in grandi quantità. In effetti, le donne in gravidanza possono aspettarsi che i loro livelli di muco cervicale aumentino gradualmente durante il primo trimestre, con conseguente costante sensazione di umidità nelle mutande durante la gravidanza. Naturalmente, questo sintomo non è generalmente presente fino a quando un test non ha già rilevato la gravidanza, quindi alle donne non è consigliato di cercare un aumento del muco cervicale come segno. Invece, possono vedere un po 'di sangue rosa o marrone molto presto nella gravidanza, che alla fine verrà sostituito dal muco cervicale bianco, a partire da circa sei settimane.

Il muco cervicale all'inizio della gravidanza è in genere chiamato leucorrea ed è considerato abbastanza normale. In effetti, la maggior parte delle donne lo prende prima di rimanere incinta, ma è in piccole quantità in modo che non sia sempre evidente. Di solito è composto da cellule delle pareti vaginali, secrezioni cervicali e batteri, che sono tutti presenti nella maggior parte delle donne su base costante. Questo tipo di muco cervicale all'inizio della gravidanza tende ad aumentare a causa dell'improvviso aumento del flusso sanguigno alla vagina, nonché di una maggiore quantità di estrogeni. Inoltre, l'inizio della gravidanza provoca la produzione di una parete protettiva di muco, chiamata tappo del muco, e pezzi di questo possono essere scaricati dalla vagina mentre la gravidanza continua.

Nella maggior parte dei casi, il normale muco cervicale all'inizio della gravidanza non ha odore e non presenta irritazione vaginale. Le donne che notano un odore di pesce o comunque cattivo possono infatti avere un'infezione e dovrebbero contattare il proprio medico. Se il muco cervicale bianco all'inizio della gravidanza non ha odore, ma è accompagnato da prurito vaginale e irritazione, può invece segnalare un'infezione da lievito. In effetti, la gravidanza provoca spesso un aumento delle infezioni da lieviti a causa di improvvisi cambiamenti nella zona vaginale, ma di solito è necessario consultare un medico poiché le infezioni non trattate possono essere dannose sia per la madre che per il bambino.

Il muco cervicale bianco e inodore all'inizio della gravidanza non dovrebbe in genere presentarsi fino a circa sei settimane, a quel punto la maggior parte delle donne sa già di essere incinta. Pertanto, di solito non è una buona idea cercare questo tipo di muco in segno di gravidanza. Invece, le donne che stanno cercando di rimanere incinta dovrebbero tenere d'occhio le macchie rosa chiaro o marrone intorno al momento del loro ciclo mestruale, poiché questo potrebbe essere un segno di impianto. La maggior parte dei test di gravidanza sono precisi entro pochi giorni dallo spotting, quindi le donne che notano un insolito sanguinamento leggero al posto di un periodo sono consigliate di fare un test.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?