Che cos'è un emangioma cavernoso?

Gli emangiomi sono accumulo o crescita anormali dei vasi sanguigni negli organi interni o nella pelle. La maggior parte degli emangiomi si verificano alla nascita, mentre altri si sviluppano dopo la nascita. Esistono due tipi di emangiomi: l'emangioma capillare e l'emangioma cavernoso. Un emangioma capillare è di solito visto nello strato superiore della pelle, mentre l'emangioma cavernoso si trova spesso nello strato più profondo. Alcuni pazienti, tuttavia, possono presentare entrambi i tipi.

L'emangioma cavernoso, noto anche come cavernoma, si verifica meno comunemente dell'emangioma capillare. È un tumore benigno dei vasi sanguigni che cresce rapidamente per un periodo di tempo e di solito non si riduce di dimensioni. La maggior parte degli emangiomi cavernosi sono generalmente morbidi al tatto e non presentano molto significato. In alcuni casi, tuttavia, la loro presenza può diventare distruttiva a livello locale e può causare disturbi estetici.

Un emangioma cavernoso di solito si verifica nella pelle lungo il collo e l'area del viso e si manifesta come una lesione rossastra sollevata. Quando si sviluppa nel cervello o nel fegato, la presentazione dei sintomi generalmente varia. Convulsioni, alterazioni della vista, ridotta funzionalità facciale e difficoltà di deglutizione sono alcune delle manifestazioni di un emangioma cavernoso nel cervello. Nei casi più gravi, può rompersi, causare emorragie nel cervello e, se non trattata immediatamente, può persino portare alla morte. La crescita di un emangioma cavernoso nel fegato di solito si presenta con ingrossamento del fegato o epatomegalia.

Le cause dello sviluppo dell'emangioma cavernoso sono ancora sconosciute, ma la predisposizione genetica può avere un ruolo. Il disturbo si manifesta comunemente in soggetti di età compresa tra 20 e 30 anni, sebbene durante la nascita si osservi un numero limitato di casi. La diagnosi viene di solito fatta da pediatri, medici che curano i bambini e internisti, medici che curano le malattie degli adulti. Gli studi di imaging come radiografie, scansioni di tomografia computerizzata (TAC) e risonanza magnetica (MRI) sono gli strumenti diagnostici frequentemente eseguiti per determinare la presenza di lesioni negli organi interni.

La prima opzione di trattamento per un emangioma cavernoso è l'osservazione della lesione, poiché la maggior parte dei casi non influisce sul corretto funzionamento del corpo. Le lesioni che crescono sulla pelle e causano deturpazione, tuttavia, sono spesso raccomandate per la rimozione chirurgica. In alcuni casi in cui la lesione si trova nel cervello o in altri organi interni, è spesso raccomandata la chirurgia. I medici usano anche steroidi per ridurre le dimensioni della massa e il gonfiore delle parti del corpo interessate.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?