Che cos'è un test di tolleranza al glucosio?

Un test di tolleranza al glucosio è un test che i medici usano per misurare l'efficienza del corpo nel metabolizzare lo zucchero. Quando il corpo metabolizza lo zucchero, lo scompone essenzialmente per utilizzarlo per produrre energia. Se il corpo non metabolizza lo zucchero come dovrebbe, il diabete può essere il risultato. Il test di tolleranza al glucosio può essere utilizzato per rilevare il diabete di tipo 2, che è il tipo di diabete diagnosticato più frequentemente. Viene anche usato per diagnosticare il diabete gestazionale, che è un tipo di diabete che può svilupparsi durante la gravidanza.

I medici eseguono un test di tolleranza al glucosio per verificare la presenza di problemi nel modo in cui il corpo di una persona gestisce il glucosio, che è zucchero nel sangue, dopo che la persona ha consumato un pasto. In preparazione al test, ai pazienti viene in genere chiesto di evitare di mangiare e bere qualsiasi cosa per circa otto ore prima del test, sebbene debbano consumare le loro diete normali fino all'inizio del periodo di digiuno di otto ore. Spesso, i test di tolleranza al glucosio sono programmati per la prima cosa al mattino, consentendo ai pazienti di digiunare durante la notte mentre dormono.

I medici eseguono il test di tolleranza al glucosio in più fasi. Come primo passo, viene prelevato il sangue del paziente. Un medico può utilizzare un ago per prelevare il sangue da una vena o un dispositivo medico per pungere un dito e prelevare una piccola quantità di sangue da lì. Questo sangue viene quindi utilizzato per valutare il livello di zucchero nel sangue del paziente durante il digiuno.

Per testare il diabete di tipo 2, i medici bevono al paziente circa una tazza (226,79 grammi) di soluzione di glucosio, che è molto sciropposa e dolce; infatti, ha spesso un sapore simile a una soda molto dolce che ha perso le sue bolle. Dopo aver bevuto la soluzione, il paziente attende circa due ore e il suo sangue viene nuovamente testato. La soluzione usata per testare il diabete di tipo 2 di solito contiene circa 2,6 once (75 grammi) di zucchero. Anche i pazienti sottoposti a test per il diabete gestazionale bevono questa soluzione; tuttavia, il suo contenuto di zucchero è di 3,5 once (100 grammi) e il sangue del paziente può essere prelevato una, due e tre ore dopo che è stato consumato. A volte, le pazienti in gravidanza vengono sottoposte al test del sangue solo un'ora dopo aver bevuto la soluzione di glucosio e non necessitano di ulteriori esami del sangue.

La maggior parte delle persone non trova particolarmente scomodo il test di tolleranza al glucosio. Alcune persone si sentono nauseate dopo aver bevuto la soluzione di glucosio, mentre altre si sentono a disagio nell'attendere così tanto tempo per mangiare. Inoltre, alcune persone notano il disagio causato dall'ago o dal dispositivo medico utilizzato per prelevare il sangue.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?