Che cos'è un attacco ipoglicemico?

Un attacco ipoglicemico è un sintomo di ipoglicemia che si verifica quando il livello di glucosio nel sangue è estremamente basso. Le convulsioni iniziano a causa dell'incapacità del corpo di ricevere una quantità adeguata di glucosio. È solo uno dei molti sintomi di una carenza di glucosio. Un attacco ipoglicemico richiede sempre cure mediche. La prevenzione di convulsioni future richiede una dieta equilibrata, seguendo le istruzioni specifiche del proprio medico e tenendo sempre a portata di mano una piccola quantità di cibi o bevande zuccherate nel caso in cui compaiano sintomi iniziali di ipoglicemia.

L'ipoglicemia è una condizione che appare generalmente dopo che un diabetico prende accidentalmente troppa insulina. L'insulina corregge eccessivamente il livello di glucosio nel sangue, causando un calo troppo basso della glicemia. L'ipoglicemia è anche un effetto collaterale di alcuni farmaci e può manifestarsi come sintomo di alcuni disturbi ai reni e al fegato.

Un attacco ipoglicemico è uno dei molti sintomi neurologici che possono presentarsi quando il cervello riceve troppo poco glucosio. Qualcuno può avere le vertigini o la testa leggera prima di un attacco. Altrettanto probabile, tuttavia, è che la persona non avrà sintomi precursori prima che inizi a prendere. In ogni caso, un attacco richiede cure mediche immediate.

Se una persona inizia a prendere, non è più in grado di ingerire il cibo o le bevande necessarie per aumentare la glicemia. Il glucosio in una soluzione endovenosa è necessario. Una volta che un medico amministra la flebo, il grippaggio dovrebbe essere interrotto quasi immediatamente. Man mano che aumentano le probabilità di danni permanenti al cervello con la lunghezza del sequestro, il tempo è essenziale per ottenere assistenza medica per una persona che afferra.

Prevenire un attacco ipoglicemico è un compito importante per ogni persona sensibile all'ipoglicemia. Per i diabetici, mantenere una dieta equilibrata e testare regolarmente la glicemia svolge il ruolo più importante nel mantenere uno stile di vita sano. Lo stesso è raccomandato anche per coloro la cui ipoglicemia è stata causata da un altro fattore. A causa dei vari modi in cui l'ipoglicemia colpisce le persone, seguire le istruzioni del proprio medico è una parte essenziale per evitare convulsioni.

Una delle cose più semplici che un ipoglicemizzante può fare per prevenire convulsioni e altri sintomi di basso livello di glucosio è sempre trasportare una piccola quantità di cibi o bevande zuccherate. Le barrette di cioccolato sono un'opzione popolare insieme ai cracker. Mezza lattina di soda non dietetica o la stessa quantità di succo d'arancia funziona altrettanto bene. Mentre aumentano rapidamente la glicemia, questi oggetti sono potenti armi contro convulsioni e altri sintomi di ipoglicemia.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?