Che cos'è un aberrometro?

Molti problemi possono sorgere quando gli occhi formano un'immagine di ciò che vedono. Idealmente, la luce ricevuta dall'occhio sarà correttamente focalizzata sulla retina. In realtà, la luce è talvolta distorta da imperfezioni nella cornea e nella lente. Queste distorsioni sono chiamate aberrazioni e un aberrometro viene utilizzato per misurarle.

La luce può essere pensata come una raccolta di linee o raggi. Tracciare una linea che collega la punta di ciascun raggio produce un fronte d'onda. Un fronte d'onda può essere pensato come un'immagine che rappresenta quanto sia perfetta la luce.

Un aberrometro funziona misurando il fronte d'onda mentre passa attraverso gli occhi. Per questo motivo, a volte viene indicato come tecnologia del fronte d'onda o un aberrometro del fronte d'onda. In un occhio senza aberrazioni, il fronte d'onda sarà piatto, come un pezzo di carta. In un occhio con imperfezioni, sarà piegato e distorto.

Per eseguire l'aberrometria, il paziente guarderà nell'aberrometro e si concentrerà su un punto di luce. L'aberrometro invierà un raggio laser di basso livello nell'occhio e misurerà il riflesso o il fronte d'onda. La misurazione può essere eseguita quando la luce colpisce la retina, quando si riflette sulla retina ed esce dall'occhio, o in entrambi i momenti.

Mentre i risultati richiedono solo pochi secondi per essere acquisiti, ci vogliono diversi minuti per produrre la mappa del fronte d'onda - un'immagine del fronte d'onda. La mappa del fronte d'onda è unica per ogni paziente. Alcuni lo confrontano con un'impronta digitale, perché non ci sono due pazienti che condivideranno la stessa mappa del fronte d'onda.

Le aberrazioni possono essere di ordine inferiore o superiore. Le aberrazioni di ordine inferiore sono condizioni ben note alla maggior parte delle persone: astigmatismo, miopia e lungimiranza, solo per citarne alcune. La stragrande maggioranza delle persone con problemi di vista avrà aberrazioni di ordine inferiore.

Le aberrazioni di ordine superiore sono meno note e causano problemi come visione doppia o visione sfocata. Prima dell'aberrometria, erano più difficili da trattare e spesso non venivano diagnosticati. Con la mappa del fronte d'onda prodotta da un aberrometro, è possibile diagnosticare e trattare facilmente le aberrazioni di ordine superiore e inferiore. Inoltre, utilizzando una mappa del fronte d'onda in interventi di chirurgia refrattiva come LASIK, alcune aberrazioni di ordine superiore possono essere corrette in modo permanente.

La maggior parte degli aberrometri si basa sulla tecnologia inventata da Johannes Hartmann e modificata da Roland Shack. Un aberrometro di fascia alta, non basato sulla tecnologia Hartmann-Shack, è stato progettato dalla Ophthonix Corporation. Chiamato aberrometro Z-View®, è in grado di produrre immagini sul fronte d'onda con una risoluzione 10 volte superiore agli aberrometri basati su Hartman-Shack in circa un minuto. Ophthonix utilizza le immagini a risoluzione più elevata per produrre i suoi obiettivi con guida d'onda iZon®, che secondo l'azienda supera gli occhiali tradizionali.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?