Che cos'è l'Anodontia?

L'anodontia è una condizione congenita che si distingue per l'assenza di più denti. Questo è di solito visto in connessione con un più grande disturbo genetico, piuttosto che da solo come un problema medico individuale. Sono disponibili trattamenti che di solito comportano protesi per ripristinare la funzionalità e l'aspetto della bocca. I pazienti possono anche aver bisogno di altri interventi medici in relazione alla condizione sottostante che ha causato il problema in primo luogo.

Nei pazienti con questa condizione, potrebbe non essere immediatamente evidente fino a quando i denti primari iniziano a scoppiare. Un bambino con anodontia completa non può mai sviluppare questa dentatura iniziale. Altri possono sperimentare un'eruzione parziale, in cui entrano alcuni denti, ma non altri. Le radiografie dentali possono mostrare se i denti sono in ritardo per qualche motivo o non si sviluppano affatto. Poiché i pazienti perdono i denti primari, quelli con anodontia possono non riuscire a sviluppare alcune o tutte le sostituzioni permanenti.

I disturbi congeniti associati all'anodonzia coinvolgono spesso la pelle e il tessuto connettivo. Se un medico diagnostica tale condizione, può essere raccomandato lo screening per problemi dentali. Ciò può consentire agli operatori sanitari di identificare i potenziali problemi il prima possibile. Per i pazienti che hanno alcuni dei loro denti, può essere importante fornire cure dentistiche per garantire che i denti naturali non si sviluppino storti o si spostino dalla posizione a causa degli spazi nella mascella. Distanziatori, controventi e altri strumenti possono essere utilizzati per promuovere uno sviluppo uniforme.

I denti protesici possono essere impiantati nella mascella o indossati sotto forma di protesi. Questi denti possono aiutare i pazienti ad articolarsi chiaramente mentre imparano a parlare e anche a fornire assistenza nella masticazione e in altre attività. Sono necessari controlli regolari per assicurarsi che le protesi si adattino ancora correttamente e siano comodamente posizionate in bocca. Man mano che i bambini crescono, le mascelle possono cambiare forma e dimensione, il che può spingere i denti protesici fuori posizione o causare il blocco di una protesi. Potrebbe essere necessaria altra cura per limitare la recessione gengivale e il riassorbimento della mascella, che possono verificarsi in associazione con l'anodonzia.

Può anche verificarsi anodontia parziale, in cui mancano solo alcuni denti. A questi pazienti possono mancare solo da uno a tre denti e possono sperimentare meno difficoltà rispetto a quelli con anodontia completa, dove nessuno dei denti si sviluppa. Potrebbero comunque richiedere apparecchi ortodontici e altri per controllare il loro sviluppo dentale. Un dentista può eseguire una valutazione per determinare quali interventi possono essere necessari o appropriati.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?