Che cos'è la fibrillazione atriale?

La fibrillazione atriale , nota anche come afib , è un termine usato per descrivere un disturbo del cuore. La fibrillazione atriale è una forma di aritmia cardiaca, il che significa che il ritmo normale del battito cardiaco viene interrotto. La condizione può essere permanente, può andare e venire senza trattamento o può essere interrotta solo con il trattamento.

La fibrillazione atriale può causare palpitazioni cardiache, dolore toracico, vertigini, mancanza di respiro, debolezza e affaticamento, sebbene molte persone non manifestino alcun sintomo. Si stima che circa due milioni di persone negli Stati Uniti sperimentino fibrillazione atriale. Sebbene la condizione in sé non sia generalmente fatale, può portare ad un aumentato rischio di ictus, insufficienza cardiaca e infarto.

Le malattie cardiache e l'ipertensione sono le due principali cause conosciute di fibrillazione atriale. Entrambe queste condizioni possono causare danni al cuore, rendendolo più suscettibile all'aritmia cardiaca. Altre cause comuni sono anomalie o difetti cardiaci, malattie, apnea notturna e squilibri metabolici o chimici nel corpo.

Il cuore è composto da quattro camere. Le due camere superiori sono note come atri e le due camere inferiori sono note come ventricoli. Tutte le camere devono contrarsi o espandersi esattamente al momento giusto per garantire che il sangue venga ricevuto dal corpo, ossigenato e poi pompato in modo efficace nel corpo.

Dopo che il corpo ha esaurito l'ossigeno nel sangue, entra nel cuore attraverso gli atri giusti. Dall'atrio destro il sangue viene pompato al ventricolo destro, dove viene pompato ai polmoni, che riempie il sangue di ossigeno. Una volta rifornito di ossigeno, il sangue viene trasportato dai polmoni all'atrio sinistro, dove viene pompato nel ventricolo sinistro. Dal ventricolo sinistro, il sangue ricco di ossigeno scorre nell'aorta, che è l'arteria più grande del corpo. Dall'aorta, il sangue rientra nel flusso sanguigno ed è distribuito in tutto il corpo.

In un cuore sano, gli impulsi elettrici regolari dicono al cuore quando espandersi e contrarsi. Durante la fibrillazione atriale, gli impulsi elettrici sono irregolari e molto rapidi. Questo fa tremare gli atri destro e sinistro invece di battere efficacemente. A causa del battito cardiaco irregolare, gli atri potrebbero non pompare completamente tutto il sangue che è in esso, causando probabilmente la raccolta e la raccolta del sangue.

Quando il sangue viene raccolto, è più probabile che si formino coaguli. Se un pezzo di un coagulo di sangue formato si stacca e fuoriesce dal cuore, può depositarsi in un'arteria del cervello causando un arresto del flusso di sangue al cervello, causando un ictus. È stato stimato che circa il 15% dei pazienti che hanno avuto un ictus ha manifestato anche fibrillazione atriale.

Il trattamento della fibrillazione atriale generalmente consiste nella prevenzione della formazione di coaguli di sangue e nel ripristino del ritmo regolare al cuore. Spesso vengono prescritti farmaci per fluidificare il sangue e anti-coagulazione per ridurre il rischio di ictus. I farmaci possono anche aiutare a regolare il ritmo e la frequenza del cuore. Oltre ai farmaci, il trattamento può consistere anche in procedure chirurgiche e non chirurgiche per ripristinare il normale ritmo cardiaco.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?