Che cos'è la malattia fibrocistica del seno?

La malattia fibrocistica del seno è una condizione molto comune caratterizzata da cambiamenti ciclici nel tessuto mammario. Questa condizione è del tutto benigna e non aumenta il rischio di ammalarsi di cancro al seno o di sviluppare altri problemi medici con il seno. Per questo motivo, alcuni operatori sanitari preferiscono riferirsi ad esso come condizione fibrocistica del seno o cambiamenti fibrocistici del seno, sottolineando il fatto che non è pericoloso per il paziente. La condizione è così comune che quando i medici lo identificano in un paziente durante un esame non correlato, possono trascurare di menzionarlo.

Oltre il 50% delle donne sviluppa malattia fibrocistica del seno, con la condizione più comune tra i 20 e i 50 anni. Le donne che usano il controllo ormonale delle nascite sembrano avere un rischio più basso di sviluppare cambiamenti, il che suggerisce che gli ormoni prodotti durante il ciclo mestruale può essere coinvolto nei cambiamenti periodici nel tessuto mammario osservati tra le donne con questa condizione.

Le donne con malattia fibrocistica del seno possono notare grumi al seno durante un esame del seno o mentre indossano un reggiseno. Questi grumi hanno una consistenza gommosa e cambiano forma e si muovono nel seno con il tempo. Questa condizione è anche associata a secrezioni dal capezzolo, tenerezza del seno, una consistenza ruvida al seno e una sensazione di pienezza nel seno. I sintomi possono aumentare e diminuire nel corso del mese.

Molte donne con malattia fibrocistica del seno vengono diagnosticate perché identificano un nodulo al seno e cercano un trattamento per esso. Il test può includere un esame del seno condotto da un medico, una biopsia del nodulo sospetto o una mammografia. Le mammografie sono talvolta inconcludenti perché il tessuto mammario è così denso che i risultati del test possono essere difficili da leggere. Per essere al sicuro, un medico può raccomandare di testare anche con cambiamenti fibrocistici, per confermare che un nodulo è effettivamente benigno.

Questa condizione benigna non richiede alcun trattamento. Le donne che soffrono di difficoltà a causa dei cambiamenti che si verificano nel loro seno potrebbero voler prendere in considerazione l'assunzione del controllo delle nascite ormonale per gestire i loro cicli, che dovrebbe ridurre i sintomi della malattia fibrocistica del seno. Altri trattamenti includono ottenere un reggiseno aderente per fornire supporto e indossare reggiseni adeguati per attività come lo sport per ridurre la tenerezza del seno. È anche importante condurre regolari esami del seno e avere familiarità con i cambiamenti che si verificano nel seno durante il mese, in modo che le anomalie come un nodulo canceroso abbiano maggiori probabilità di essere identificate in anticipo.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?