Che cos'è la follicolite della vasca idromassaggio?

La follicolite da vasca idromassaggio o la follicolite da pseudomonas è un'infezione della pelle che di solito segue l'esposizione ad acqua contaminata dall'organismo Pseudomonas aeruginosa. Chiamata anche sindrome della mano-piede calda, colpisce i follicoli piliferi, portando a una condizione infiammata chiamata follicolite. L'ingresso di Pseudomonas può avvenire attraverso rotture della pelle, come quelle causate da ceretta, creme depilatorie e sfregamento rigoroso o attraverso i follicoli piliferi. Questa infezione della pelle ha preso il nome dal fatto che l'acqua calda aumenta il rischio di acquisirla. Sebbene possa risolversi da solo entro 2-10 giorni, può essere necessario un trattamento sintomatico con compresse di acido acetico per il prurito.

Questa condizione della pelle si manifesta come un'eruzione eritematosa o rossastra con una qualità pruriginosa o pruriginosa. Inizialmente compaiono come macule o lesioni piatte con diametro inferiore a 0,4 pollici (1 cm), possono evolversi in papule, che sono lesioni elevate con diametro inferiore a 0,4 pollici (1 cm) e pustole, che sono lesioni papulari con pus. Le eruzioni cutanee sono particolarmente abbondanti nelle aree intergiganti o nelle pieghe della pelle, come quelle che si trovano nell'ascella e nell'inguine. Sono anche abbondanti nelle aree della pelle coperte da costumi da bagno.

I quattro principali fattori di rischio per la follicolite della vasca idromassaggio comprendono costumi da bagno attillati, affollamento, esposizione frequente e prolungata all'acqua contaminata e giovinezza. Sono note diverse condizioni ambientali durante gli scoppi di follicolite nella vasca idromassaggio. Questi includono una durata prolungata dell'esposizione all'acqua, troppi bagnanti in una zona di balneazione e servizi igienico-sanitari inadeguati. È stato anche osservato che molti casi si verificano quando sono presenti giochi gonfiabili per piscine, acquascivoli e altre attrazioni acquatiche.

Una storia di esposizione alla vasca idromassaggio o altra esposizione correlata è un indizio importante per la diagnosi di follicolite della vasca idromassaggio. Per confermare la diagnosi, i campioni vengono prelevati da una pustola o dall'acqua sospetta contaminata. Questi campioni sono sottoposti alla colorazione e alla coltura di Gram. Una volta che risultano positivi per Pseudomonas aeruginosa, viene stabilita una relazione causale.

La follicolite da vasca idromassaggio è considerata una malattia auto-limitante perché non è necessario alcun trattamento per risolverlo. Si prevede che l'eruzione cutanea scompaia da 2 a 10 giorni dopo l'esordio e l'organismo causale non è suscettibile ai normali antibiotici, rendendo l'assunzione di questi farmaci inefficace e inefficace in termini di costi. Per le persone che cercano sollievo dai sintomi, un impacco fatto con acido acetico al 5% può essere usato da 2 a 4 volte al giorno, per 20 minuti ogni volta. Questo potrebbe alleviare il disagio.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?