Che cos'è l'ipoparatiroidismo?

L'ipoparatiroidismo è una condizione medica che si verifica quando le ghiandole paratiroidi producono ormoni troppo piccoli. Queste ghiandole si trovano nel collo, vicino alle ghiandole tiroidee. Gli ormoni paratiroidi svolgono un ruolo importante nel corpo umano mantenendo livelli sani di calcio, vitamina D e fosforo nelle ossa e nel sangue. L'ipoparatiroidismo può causare livelli troppo bassi di calcio e livelli troppo alti di fosforo. Questa condizione può causare una serie di problemi fisici, tra cui crampi muscolari, denti deformati e crescita stentata o ritardata.

Ipoparatiroidismo primario significa che le ghiandole paratiroidee sono la causa diretta del problema; questa è la forma più comune di questa condizione. Ci sono molte possibili circostanze che possono influenzare queste ghiandole e causarne il malfunzionamento. Poiché le ghiandole paratiroidee si trovano vicino alle ghiandole tiroidee, un intervento chirurgico alla tiroide può causare lesioni accidentali alle ghiandole paratiroidee e alterarne la funzionalità. In molti casi, i problemi derivano da una crescita benigna o maligna delle ghiandole paratiroidi. La condizione può essere eseguita in famiglie, pertanto può essere ereditata.

L'ipoparatiroidismo secondario è causato da un'altra condizione di salute. La condizione diventa problematica causando l'abbassamento del calcio a un livello malsano nel corpo. In questo caso, le ghiandole paratiroidi lavoreranno straordinariamente per compensare la mancanza di calcio. Vi sono alcune carenze che possono causare ciò. Alcune delle condizioni più comuni riguardano carenze di vitamina D, magnesio e calcio.

I sintomi dell'ipoparatiroidismo possono variare e la maggior parte delle persone presenta generalmente sintomi diversi. Molte persone sperimentano crampi muscolari e spam in faccia, gola, mani, gambe e piedi con questa condizione. Affaticamento, nervosismo, dolore addominale, capelli e pelle asciutti e problemi di memorizzazione possono essere altri sintomi. Poiché questa condizione influenza la vitamina D e il calcio nel sangue e nelle ossa, i bambini piccoli con questa condizione possono avere una crescita ritardata o stentata. Anche la formazione dei denti può essere influenzata.

In genere i medici effettueranno esami del sangue per verificare i livelli di calcio, fosforo e magnesio per diagnosticare questa condizione. Il test può essere eseguito dopo un periodo di digiuno, poiché gli alimenti possono influenzare il livello di questi elementi nel sangue. Una volta confermata la condizione, verrà attuato un trattamento di ipoparatiroidismo.

Il trattamento prevede generalmente farmaci e integratori contenenti calcio, vitamina D e magnesio. In alcuni casi, può essere effettuato un intervento chirurgico. Ciò comporta in genere la rimozione delle ghiandole paratiroidi problematiche. Nella maggior parte dei casi, la rimozione diminuirà i sintomi della condizione.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?