Che cos'è il cancro al cervello non operabile?

Il carcinoma cerebrale non operabile si verifica quando si forma una crescita maligna nel cervello in modo tale da non poter essere rimossa in modo sicuro attraverso un intervento chirurgico. In alcuni casi, questo è il risultato della particolare posizione in cui si forma il cancro. Il grado in cui il tumore al cervello si è diffuso al momento del rilevamento è anche un fattore cruciale nel determinare se il trattamento chirurgico sia o meno un'opzione medica praticabile. Inoltre, la salute generale del malato di cancro può determinare se l'intervento chirurgico sia pratico o meno.

La chirurgia è uno dei trattamenti preferiti per affrontare molti tipi di cancro. Soprattutto se usato in combinazione con farmaci o radioterapia, la chirurgia può spesso migliorare notevolmente la prognosi del paziente. I tumori che si verificano nel cervello sono spesso più difficili da trattare con la chirurgia, semplicemente perché le funzioni del cervello sono sia delicate che critiche.

I tumori maligni possono formarsi in molte diverse regioni del cervello e nelle sue strutture di supporto. I tumori che si formano nelle aree periferiche del cervello, come vicino ai nervi che incanalano l'input sensoriale nel cervello, sono più adatti a essere buoni candidati per il trattamento chirurgico. I tumori che crescono nelle aree del cervello responsabili di funzioni motorie essenziali o che si trovano in profondità all'interno della struttura del cervello sono candidati meno vitali per la chirurgia.

In alcuni casi, anche un tumore che si diffonde molto lentamente può essere classificato come maligno se si forma in una parte del cervello particolarmente sensibile o critica. Qualsiasi tipo di tumore che si trova in una tale parte del cervello è probabilmente una forma di tumore al cervello inoperabile. Tuttavia, non tutti questi tumori sono immediatamente in pericolo di vita, nonostante non siano curabili con la chirurgia.

Un secondo caso in cui un tumore può essere considerato un tumore al cervello inoperabile dipende dal grado in cui il tumore si è diffuso all'interno del cervello. Un tumore con un bordo chiaro è generalmente un candidato molto migliore per un intervento chirurgico rispetto a un tumore che ha diffuso larghi viticci di tessuto in tutto il cervello. Un tale tumore è un candidato scarso per la rimozione chirurgica sia perché è improbabile che la chirurgia rimuova tutto il tessuto maligno sia perché operare su una massa così diffusa di cellule potrebbe richiedere l'escissione di una grande quantità di tessuto cerebrale, con risultati pericolosi.

Il carcinoma cerebrale non operabile può anche essere il risultato di una cattiva salute generale del paziente. Un paziente che è fragile, ha un sistema immunitario compromesso o che soffre di altri disturbi ha meno probabilità di sopravvivere allo stress posto sul corpo dall'intervento chirurgico. In tal caso, un tumore può essere considerato una forma di tumore al cervello inoperabile anche se potrebbe essere trattato chirurgicamente in un paziente più sano.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?