Che cos'è la dispepsia non ulcera?

Dispepsia non ulcerosa è il termine usato per descrivere un disturbo gastrointestinale che non può essere attribuito a una causa specifica. I pazienti mostrano spesso sintomi molto simili a quelli che soffrono di ulcera peptica, ma quando si esamina il loro stomaco, non si possono trovare ulcera, gastrite o qualsiasi altra causa fisica evidente. È generalmente il tipo più comune di dispepsia tra quelli con episodi ricorrenti.

I sintomi della dispepsia non ulcerosa possono variare abbastanza, ma il sintomo più comune è un senso di disagio o dolore addominale. Anche bruciori di stomaco, gonfiore, gas e nausea sono relativamente comuni. A volte i pazienti possono avere sintomi più concentrati immediatamente dopo aver mangiato e alcuni individui hanno così tanto disagio che potrebbero avere difficoltà a mantenere il cibo basso. Le persone tendono ad avere periodi in cui i loro sintomi sono inattivi seguiti da periodi in cui possono diventare attivi. Nei casi in cui la dispepsia è particolarmente grave con episodi frequenti, a volte può essere debilitante.

I medici sono ancora generalmente sconcertati su tutte le cause esatte della dispepsia non ulcerosa, ma la maggior parte pensa che problemi diversi siano responsabili in casi diversi. Una causa comune è probabilmente l'infezione da germe H. pylori, che è una causa molto comune di ulcera peptica. Alcuni pazienti pensano che determinati alimenti stiano causando i loro problemi e che anche alcuni effetti collaterali dei farmaci possano essere un fattore. In molte situazioni, la dispepsia non ulcerosa può semplicemente essere erroneamente diagnosticata come sindrome dell'intestino irritabile, che può causare sintomi simili in un certo numero di casi e potrebbe non essere sempre facile distinguere da altri disturbi gastrointestinali.

Se un medico sospetta dispepsia non ulcera, spesso eseguirà diversi test per escludere altri disturbi prima che la diagnosi sia confermata. Questi possono includere esami del sangue, radiografie o sondare il tratto digestivo con un endoscopio per vedere se ci sono aree problematiche evidenti. Se non riescono a trovare una causa specifica, diagnosticano la dispepsia non ulcerosa. Una volta fatta questa diagnosi, molti pazienti sono generalmente sollevati, perché potrebbero essere preoccupati che potrebbe accadere qualcosa di più serio a loro.

Le opzioni terapeutiche spesso coinvolgono farmaci per ridurre la produzione di acido nello stomaco e migliorare la regolarità digestiva generale. Gli antibiotici vengono occasionalmente somministrati per aiutare con qualsiasi possibile infezione da H. pylori e alcuni individui potrebbero anche aver bisogno di farmaci anti-nausea per aiutare a mantenere basso il cibo. A volte, questi trattamenti non sono in realtà una cura per la dispepsia non dell'ulcera, ma poiché i sintomi tendono ad andare e venire da soli, il sollievo è spesso sufficiente per molti pazienti.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?