Che cos'è la disfonia spastica?

La disfonia spastica, più propriamente nota come disfonia spasmodica, è un disturbo del linguaggio in cui i muscoli coinvolti nel controllo periodico dello spasmo del linguaggio, rendono il linguaggio troncato, respirato o stretto. Le persone con questa condizione possono anche avere difficoltà a respirare e mangiare. Può diventare una disabilità invalidante, poiché il paziente potrebbe non essere in grado di lavorare a causa di problemi di linguaggio e può anche provare disagio sociale quando cerca di comunicare oralmente.

Questa condizione sembra essere di origine neurologica, causata da problemi con l'area del sistema nervoso centrale responsabile della segnalazione dei muscoli utilizzati nel linguaggio. Alcune persone hanno la cosiddetta disfonia spastica dell'adduttore, in cui i muscoli si uniscono, spingendo le corde vocali l'una nell'altra e rendendo difficile parlare. Altri hanno una forma di rapitore, in cui le corde vocali sono troppo distanti per consentire l'articolazione del linguaggio. Un tipo misto che mostra le caratteristiche di entrambi può anche essere osservato in alcuni pazienti.

La diagnosi di disfonia spastica può essere impegnativa. Inizialmente si presume che alcuni pazienti abbiano un problema psicologico, come la difficoltà a parlare causata dallo stress. In altri, potrebbe essere necessario del tempo per confermare l'esistenza di un problema neurologico e per documentare l'entità del problema. L'imaging medico del cervello è talvolta utile, così come l'ispezione della laringe. I medici possono anche verificare la presenza di infezione, danni ai nervi e altre potenziali cause della condizione per assicurarsi che stiano facendo una diagnosi corretta, poiché l'approccio al trattamento dei disturbi del linguaggio dipende dalla causa sottostante.

Sono disponibili diverse opzioni di trattamento per la disfonia spastica. Uno sono le iniezioni di tossina botulinica nei muscoli per ridurre la spasticità. Mentre le persone associano spesso questo trattamento a procedure cosmetiche per gestire le rughe del viso, ha una serie di applicazioni terapeutiche, non solo per la disfonia spastica ma anche per emicrania e tremori alle mani. I pazienti possono anche perseguire la logopedia per affrontare la difficoltà di parlare e sviluppare capacità di deglutizione, se necessario.

La gravità di questa condizione può variare. Le persone con una storia di disfonia spastica possono trovare utile acquisire abilità comunicative alternative, come l'uso della lingua dei segni o una scheda di comunicazione aumentativa, per assicurarsi che vengano comprese quando hanno difficoltà a parlare. Le sistemazioni sul posto di lavoro sono disponibili per le persone con questa condizione che necessitano di assistenza nella comunicazione, inclusa la tecnologia del telefono adattivo e il posizionamento in dipartimenti in cui la comunicazione vocale non è un'esigenza critica.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?