Qual è la relazione tra l'alcol e il sistema digestivo?

Esiste una relazione potenzialmente distruttiva tra l'alcol e il sistema digestivo a causa della capacità dell'alcool di erodere le ghiandole salivari, danneggiare il metabolismo e limitare l'esofago, affermano i medici. L'uso di alcol cronico non solo aumenta il rischio di cancro per parti dell'apparato digerente, ma può anche interferire con le funzioni quotidiane. L'apparato digerente, costituito dall'intero tratto gastrointestinale e da parti del corpo accessorie che aiutano a metabolizzare il cibo per l'assorbimento, è composto da diversi organi delicati sensibili al rivestimento e al danno muscolare, tra cui cavità orale, fegato, cistifellea ed esofago . Sia l'intestino tenue e crasso che il pancreas possono anche soffrire di lacrime, polipi e lesioni dovute al consumo di alcol.

La cavità orale è la prima area soggetta al danno dal legame avverso tra alcool e sistema digestivo. Le ghiandole salivari in bocca, in particolare la parotide ghiandola salivare, possono ingrandirsi, ostacolando la produzione di saliva, necessaria per assaggiare e lubrificare adeguatamente il cibo durante la fase di masticazione - la fase iniziale della digestione. L'alcol può anche irritare la lingua e le mucose all'interno della bocca, causandone il gonfiore. Alcuni studi medici hanno anche preso di mira l'alcol come una delle cause della perdita dei denti e delle malattie gengivali.

Il funzionamento difettoso dell'esofago è possibile a seguito della combinazione di alcol e sistema digestivo per un lungo periodo di tempo. I ricercatori affermano che l'esposizione all'alcol riduce la potenza muscolare dello sfintere esofageo, indebolendone le contrazioni. Quando ciò accade, il cibo parzialmente digerito e l'acido gastrico dannoso possono fluire all'indietro dallo stomaco all'esofago, producendo sintomi come bruciore di stomaco; gli studi dimostrano che l'alcol può pericolosamente elevare la produzione di acido gastrico nello stomaco e anche ridurre le contrazioni muscolari. Tutti questi effetti combinati possono rallentare il movimento del cibo attraverso il sistema digestivo.

L'apertura dell'esofago può anche diventare usurata e più stretta, limitando la capacità di deglutire a causa del collegamento regolare tra alcol e apparato digerente. Anche se il tessuto fisico nello stomaco, nell'esofago e nell'intestino riescono a sfuggire ai danni derivanti da una costante esposizione all'alcol, l'alcol può comunque uccidere i batteri buoni nel tratto digestivo, lasciando il corpo più suscettibile a microrganismi e malattie dannosi. Fodere abrase possono portare a sanguinamento o ulcere sia nell'esofago che nello stomaco. Se l'emorragia si verifica proprio nella congiuntura dello stomaco e dell'esofago, è nota come sindrome di Mallory-Weiss, una malattia spesso riscontrata negli alcolisti. La gastrite, che è un'infiammazione della membrana dello stomaco, può anche derivare dal consumo regolare di alcol.

In caso di esposizione ripetuta a lungo termine e alcolica, il cancro può derivare dalla relazione negativa tra alcol e apparato digerente. Le lesioni cancerose di colore bianco possono comparire singolarmente o in multipli sulla lingua, creando un carcinoma della lingua. Lesioni o tumori possono anche comparire all'interno delle guance o sulle pareti interne dell'esofago, dell'intestino e dello stomaco. I medici avvertono che gli effetti negativi della combinazione di alcol e apparato digerente sono molto probabili nei bevitori da moderati a pesanti, sebbene i lievi effetti della riduzione della saliva e dell'aumento dell'acido gastrico possano verificarsi nei bevitori leggeri.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?