Che cos'è il cancro dell'utero?

Il cancro dell'utero, o cancro dell'utero, è anche noto come cancro uterino o carcinoma dell'endometrio. Questo tipo di tumore colpisce l'utero o l'utero e può iniziare nel rivestimento, nell'endometrio e talvolta nel miometrio o nei muscoli dell'utero. Il cancro che colpisce il miometrio è un diverso tipo di cancro chiamato sarcoma uterino. Sebbene il cancro dell'utero colpisca molte donne ogni anno in tutto il mondo, è considerato una forma curabile di cancro con un tasso di successo abbastanza alto se preso nelle prime fasi.

Segni e sintomi di carcinoma dell'utero comprendono sanguinamento vaginale anormale, che si verifica tra i periodi mestruali o dopo la menopausa, così come insolite perdite vaginali, dolore nella parte inferiore dell'addome e occasionalmente dolore o disagio durante il rapporto sessuale. Certo, questi sintomi potrebbero essere anche la causa di altre condizioni uterine, ma dovrebbero essere discussi con il medico o il ginecologo, indipendentemente dalla gravità o dall'esordio.

Il tipo più comune di tumore dell'utero è il cancro che inizia nel rivestimento dell'utero. Il cancro è la formazione di masse cellulari o tumori malati che possono diffondersi o meno. Allo stesso modo, quando nell'endometrio si formano masse cellulari o tumori non cancerosi o benigni, questa condizione è nota come endometriosi, una condizione più comune nelle donne di varie età. Il cancro dell'utero, tuttavia, colpisce più comunemente le donne di età superiore ai 50 anni.

Sebbene la vera causa del cancro dell'utero sia sconosciuta, è noto che alcuni fattori aumentano il rischio di questo tipo di cancro. I fattori che possono aumentare le possibilità di una donna di sviluppare il cancro uterino includono l'età, la terapia ormonale sostitutiva (TOS), l'obesità e alcuni farmaci, come il tamoxifene, un farmaco usato per prevenire e curare il cancro al seno. La razza è considerata un altro possibile fattore di rischio, poiché le donne caucasiche hanno maggiori probabilità di contrarre il cancro uterino rispetto alle donne afro-americane. La storia familiare è un altro possibile fattore di rischio.

Le donne in genere non sono sottoposte a screening specifico per il tumore dell'utero a meno che non abbiano un rischio maggiore di sviluppare la malattia. Tuttavia, la diagnosi viene raggiunta mediante esame pelvico, pap test e biopsia. È importante ricordare che questo tipo di tumore è considerato avere un alto tasso di successo per il trattamento e che aumenta con la diagnosi precoce. Sebbene un ginecologo sia spesso il medico diagnostico, i pazienti vengono in genere inviati a un oncologo per il trattamento.

Le opzioni terapeutiche sono varie, ma in genere includono una combinazione di chirurgia, radioterapia e terapia ormonale. La maggior parte delle donne con tumore dell'utero subisce un intervento chirurgico e ha un'isterectomia o la rimozione dell'utero. I linfonodi circostanti possono anche essere rimossi per la biopsia per determinare se il tumore si è diffuso. Le radiazioni possono essere accoppiate con un intervento chirurgico per ridurre un tumore prima dell'intervento o per distruggere eventuali cellule tumorali rimanenti. Se una donna non può sottoporsi a un intervento chirurgico, potrebbe sottoporsi a radioterapia da sola e iniziare a prendere il progesterone per proteggere l'utero e prevenire un'ulteriore crescita. È importante discutere con il proprio medico tutte le opzioni terapeutiche e, se necessario, ottenere una seconda opinione. Ricorda, come per tutte le forme di cancro, la diagnosi precoce è la chiave per le opzioni di trattamento di maggior successo.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?