Che cos'è il cloud computing?

Il cloud computing è un'altra definizione per la tecnologia di grid computing utilizzata tra la metà e la fine degli anni '90. Affiorando alla fine del 2007, il cloud computing viene utilizzato per consentire ai servizi utilizzati nella pratica quotidiana di essere spostati su Internet anziché archiviati su un computer locale.

L'e-mail è stata disponibile in entrambi i metodi per un po 'di tempo ed è un esempio molto piccolo di tecnologia di cloud computing. Con l'uso di servizi come Google Gmail® e Yahoo Mail® in aumento, le persone non devono più utilizzare Outlook o altre applicazioni desktop per la posta elettronica. La visualizzazione della posta elettronica in un browser la rende disponibile ovunque sia presente una connessione Internet.

Nel 2007, altri servizi tra cui elaborazione testi, fogli di calcolo e presentazioni sono stati spostati nell'arena del cloud computing. Google ha fornito applicazioni di elaborazione testi, fogli di calcolo e presentazione nel suo ambiente di cloud computing e le ha integrate con Gmail® e Google Calendar®, fornendo un intero ambiente di ufficio sul Web (o nel cloud). Microsoft e altre società stanno inoltre sperimentando lo spostamento di programmi nel cloud per renderli più convenienti e più accessibili agli utenti di computer e Internet. Il software come iniziativa di servizio (il termine Microsoft per il cloud computing) è un elemento molto popolare per molti in Microsoft.

Il cloud computing in questa fase è molto popolare, a parte i grandi player come Microsoft e Google, le aziende sono nate proprio per fornire servizi basati su cloud come sostituti o miglioramenti delle applicazioni sul tuo PC oggi. Alcune di queste aziende sono Zoho.com, una suite per ufficio online, Evernote, un sito dedicato alla presa di appunti online e RemembertheMilk.com, la gestione delle attività online.

Le tecnologie informatiche e le nuove tecniche di programmazione o sviluppo cambiano abbastanza frequentemente, l'obiettivo del cloud computing sembra essere quello di rendere la tecnologia che l'utente vede molto amichevole e rendere l'esperienza il più semplice possibile. Lo sviluppo basato su Internet è salito alle stelle di recente con il boom dei blog e altri servizi di social network volti a trovare nuovi modi per aiutare le persone e le imprese a comunicare con i clienti e gli altri nell'arena del cloud computing.

Il cloud computing è qui per restare, almeno per ora. Vi sono alcune preoccupazioni riguardo alla memorizzazione dei dati personali nel cloud e alla sicurezza di queste informazioni, che sono abbastanza valide. Il più grande è il furto di identità. Le aziende che forniscono servizi basati su cloud sono molto impegnate nella sicurezza, tuttavia rimane la prerogativa dell'utente se desiderano o meno mettere i propri dati nel cloud. Prima di scontare il cloud computing, dai un'occhiata ai servizi disponibili e provane alcuni. In breve tempo, l'ambiente informatico esistente oggi potrebbe essere completamente basato su cloud.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?