Qual è il modo migliore per fermare lo spam?

Lo spam è e-mail indesiderata. Esistono numerose tecniche che possono aiutare a ridurre la quantità di spam che una persona riceve, anche se può essere molto difficile bloccare completamente lo spam. Nella maggior parte dei casi, l'utilizzo di una varietà di tecniche insieme avrà i migliori risultati. Questi possono includere l'uso di più account di posta elettronica, evitando la pubblicazione di indirizzi di posta elettronica online e l'utilizzo di strumenti commerciali.

Un metodo per bloccare lo spam è limitare la disponibilità del tuo indirizzo e-mail online. Questo perché gli spammer possono impostare le loro macchine per scansionare i siti Web per la ricerca di indirizzi e-mail. Se è necessario pubblicare il proprio indirizzo e-mail, potrebbe essere più sicuro scriverlo in un formato che può essere compreso dall'uomo ma non rilevato come indirizzo e-mail dalle macchine. Un esempio di questo è "nospam AT wisegeek DOT com", che un essere umano può tradurre nel formato standard dell'indirizzo e-mail.

È meglio evitare di rispondere direttamente ai messaggi di spam. Questo perché molti spammer inviano semplicemente messaggi a ogni possibile combinazione di lettere e numeri che compongono un indirizzo e-mail. La risposta informa lo spammer che il tuo indirizzo è autentico e controlli la tua casella di posta. Questo rende il tuo indirizzo e-mail molto più prezioso e può aumentare le probabilità che vendano il tuo indirizzo ad altri spammer.

Molti provider di posta elettronica offrono strumenti progettati per bloccare lo spam. Cerca un provider che ha un semplice pulsante con un clic che ti consente di segnalare un messaggio come spam. Di solito questo significa che i futuri messaggi inviati da quell'indirizzo, o talvolta anche indirizzi simili, verranno filtrati in modo da non riceverli. In alcuni casi, se più persone segnalano messaggi dallo stesso indirizzo, il fornitore di posta elettronica potrebbe impedire a tutti i messaggi provenienti da quell'indirizzo di raggiungere uno dei suoi clienti.

Alcune tecniche non bloccano lo spam, ma limitano piuttosto i suoi effetti. Ciò include la pratica di creare un secondo account di posta elettronica, generalmente un servizio di posta elettronica basato sul Web, da utilizzare esclusivamente per la registrazione ai siti Web. Ciò significa che l'eventuale spam risultante non va sul tuo account principale. Se si utilizza questa tecnica, è consigliabile inoltrare eventuali e-mail legittime, come quelle che confermano i dettagli della registrazione o di accesso, al proprio indirizzo e-mail principale. Ciò renderà più semplice individuare e recuperare i dettagli in un secondo momento, anziché dover superare lo spam sul secondo indirizzo.

Ci sono alcuni servizi commerciali che mirano a bloccare lo spam. Funzionano online e intercettano efficacemente i tuoi messaggi in arrivo e filtrano tutto ciò che sembra essere spam prima di trasmettere gli altri messaggi. È discutibile se questi offrono una protezione maggiore di quella offerta dai migliori fornitori di posta elettronica come parte del loro servizio. Alcuni di questi servizi commerciali funzionano rispondendo al mittente chiedendogli di confermare che il messaggio è autentico e di digitare un codice mostrato in un'immagine, che impedisce a un computer di rispondere automaticamente. Mentre questa tecnica bloccherà lo spam, irriterà molti mittenti legittimi e non sarà utile per i messaggi automatici che non sono spam, come le newsletter via e-mail a cui ti iscrivi.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?