Quali sono i diversi usi dei solventi organici?

I solventi organici non sono come frutta o verdura biologica che richiedono il rigoroso monitoraggio di pesticidi o veleni. Piuttosto, sono qualsiasi solvente - o liquido che si dissolve da solo o in qualche altra sostanza - che contiene carbonio. Gli usi industriali per i solventi organici sono vari, anche in una gamma di prodotti dalle soluzioni detergenti ai diluenti per vernici, adesivi e insetticidi. I solventi organici che sono pericolosi per l'ambiente - i solventi noti come composti organici volatili (COV) - sono generalmente utilizzati in base a leggi rigorose per garantire che le aziende non li usino eccessivamente, ma le leggi differiscono da regione a regione.

L'industria della pulizia e le industrie i cui processi provocano l'accumulo di sporcizia o sporcizia, usano solventi organici che dissolvono questo accumulo per mantenere le parti funzionanti o per aiutare a pulire una casa o un altro edificio. Alcuni dei solventi utilizzati nell'industria della pulizia sono acetone, n-esano, tetracloretilene e percloroetilene. L'uso di un solvente nell'industria è ovvio, poiché i solventi sono fatti per dissolvere i materiali o dissolversi nei materiali e la pulizia gioca alla funzione naturale di un solvente.

Nell'industria degli adesivi, i solventi organici agiscono come fluidi di supporto che aiutano il solvente a rimanere liquido fino all'utilizzo. Solventi comuni in questo settore sono metil etil chetone, tricloroetano e xilene. Senza l'uso di questi solventi, gli adesivi si seccano prima di poter essere utilizzati.

Gli insetticidi spray e liquidi usano solventi per trasportare il veleno da un contenitore all'area infestata da insetti. I solventi organici in questo settore vengono utilizzati per garantire che i veleni rimangano un liquido solitario e aiutano anche a spingere l'insetticida dal contenitore. L'organoclorato e l'organofosfato sono entrambi solventi utilizzati in questa applicazione.

L'industria delle vernici utilizza solventi organici per diverse applicazioni. I diluenti per vernici, che facilitano il lavoro con vernici spesse, utilizzano il toluene. Il benzene è un solvente popolare per l'uso negli smacchiatori. La creazione della vernice stessa richiede anche l'uso di solventi, come disolfuro di carbonio, xilene e toluene.

Mentre i solventi organici sono popolari per una vasta gamma di usi industriali, quasi tutti questi solventi sono COV, il che significa che sono dannosi per l'uomo, gli animali, le piante e l'ambiente. Ciò significa che la maggior parte delle regioni ha leggi che stabiliscono il livello legale dei COV e, se un'azienda non soddisfa questo livello, esistono linee guida per una corretta riduzione dei componenti volatili. Le persone che lavorano attorno ai COV e alla maggior parte degli altri solventi devono indossare indumenti protettivi per limitare la loro esposizione a solventi volatili per garantire che i loro polmoni, il cuore e altri organi non siano interessati.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?