Che cos'è un muro di cavità?

Una parete della cavità è costituita da due pareti separate che sono state costruite strettamente insieme con uno spazio tra di loro. Ognuna di queste pareti può essere costruita con un diverso tipo di muratura, come mattoni o cemento, o con altri materiali. Lo spazio risultante consente alla parete della cavità di essere più efficiente all'isolamento rispetto a una parete a strato singolo, o una che consiste di due strati che erano stati uniti insieme dove lo spazio sarebbe stato. L'umidità che viene assorbita nella muratura della parete esterna in genere drenerà attraverso lo spazio e fuori dalla base della parete, che è un altro vantaggio di questo tipo di struttura.

L'efficienza delle pareti a cavità li rende ideali per l'uso durante la costruzione di case o edifici in climi più freddi. La perdita di calore può essere notevolmente ridotta dalla cavità, il che si traduce in una riduzione delle bollette del riscaldamento pur essendo meno dannoso per l'ambiente. Ulteriore isolamento può anche essere posizionato nello spazio del muro che aumenterà il suo elevato livello di efficienza. Per essere al massimo dell'efficienza, lo spazio in una parete della cavità deve essere sigillato nel punto in cui porte e finestre sono integrate nel muro.

In un esempio di una tipica parete a cavità, la parte esterna sarà costituita da uno strato di mattoni, mentre lo strato interno sarà costruito con materiali più pesanti e più larghi, come i blocchi di cemento. Lo strato esterno può essere coperto con un qualche tipo di raccordo, ma è più spesso lasciato esposto per l'estetica della casa o dell'edificio. Lo spazio in mezzo può variare di dimensioni. Gli spazi più grandi sono meglio isolare l'interno di un edificio, mentre gli spazi più piccoli conservano una maggiore quantità di area che può essere dedicata allo spazio interno del pavimento. Inoltre, i fori indicati come fori di pianto di solito esistono sullo strato esterno di una parete della cavità che fungono da fori di drenaggio per l'umidità che si è fatta strada nello spazio interno del muro.

Questo tipo di muro è stato ideato e messo in uso nel XIX secolo nel Regno Unito ed è ora impiegato in tutto il mondo. Inizialmente, l'uso principale era per impedire all'umidità di entrare attraverso le pareti, ma oggigiorno lo scopo dell'utilizzo delle pareti della cavità è principalmente l'isolamento. Alla loro importanza si aggiungono i molti tipi di preoccupazioni ambientali che esistono oggi, tra cui la riduzione dei rifiuti ambientali e la conservazione delle risorse naturali come i combustibili fossili.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?