Che cos'è un mulino per legname?

Una segheria è semplicemente un luogo in cui gli alberi possono essere trasformati in legname, o assi di legno utilizzate per la costruzione e altri scopi. Chiamata anche segheria, una segheria può variare da un grande impianto di produzione a una piccola, semplice macchina manuale con una lama che può tagliare lunghe sezioni di legno e piallare in pezzi piatti. La segheria esiste da secoli, sebbene la tecnologia e l'efficienza dei mulini siano cambiate radicalmente.

Negli Stati Uniti, la segheria fu introdotta non molto tempo dopo la colonizzazione. Esperti lavoratori europei installarono segherie nelle foreste. Buoi e cavalli venivano usati per trascinare alberi nella segheria e il legname veniva lavorato proprio allora. Questi tipi di segherie erano piccoli e portatili e potevano essere portati nei boschi per facilitare la produzione. L'introduzione della segheria nelle colonie ha accelerato lo sviluppo di città e paesi, rendendo gli insediamenti più facili e veloci da costruire.

Altre strutture permanenti che furono costruite in un punto fisso iniziarono a spuntare via via che la domanda di legname aumentava. In molti casi, ad esempio lungo il fiume Hudson nello stato di New York, i tronchi venivano fatti galleggiare lungo il fiume fino al mulino per l'elaborazione. Il processo di invio dei tronchi a valle si chiamava guida fluviale ed era un lavoro particolarmente pericoloso. Lesioni e morti non erano infrequenti. Con l'introduzione dei mulini a lame circolari, la produzione è aumentata notevolmente; le lame, tuttavia, erano soggette a danni e sono stati necessari i filtri da sega per mantenere le lame in forma.

Alcune delle prime strutture di segheria erano alimentate ad acqua. Le lame lunghe e piatte si muovevano avanti e indietro come alimentate dal mulino ad acqua mobile, tagliando i tronchi. Questi tipi di mulini venivano spesso usati per tagliare pietre, come il marmo. Più tardi, le segherie sono state alimentate dal vento e integrate nei mulini a vento per alimentare un albero a gomiti. Con entrambi i tipi di potenza, si muovevano solo le lame; i tronchi dovevano essere alimentati manualmente attraverso la lama, fino a quando non fu sviluppato un sistema di alimentazione mobile.

Con l'avanzare della tecnologia, anche i metodi di taglio hanno fatto lo stesso. Quando l'energia del vapore divenne prontamente disponibile, le segherie passarono a questo tipo di energia. Il combustibile era prontamente disponibile per tale operazione, ma aumentarono anche i costi di gestione delle macchine. Ciò ha portato a segherie più grandi e meno piccoli mulini portatili, di proprietà indipendente. Oggi i mulini sono alimentati da molte fonti diverse, inclusa l'elettricità. Sono ampiamente informatizzati, rendendo il processo più efficiente. Mentre i piccoli mulini a benzina sono ancora esistenti, sono rari e non molto economici.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?