Che cos'è lo stoccaggio di materiali pericolosi?

I materiali pericolosi sono elementi che possono rappresentare una minaccia sostanziale per gli organismi viventi e per l'ambiente. Pertanto, viene posta molta enfasi sulla fabbricazione, sull'uso e sullo smaltimento di questi articoli. Lo stoccaggio di materiali pericolosi è anche un'area di grande preoccupazione. È generalmente riconosciuto che i materiali pericolosi devono essere conservati in modo da ridurre i rischi potenziali.

Esistono diversi livelli di regolamentazione per lo stoccaggio di materiali pericolosi. Le leggi possono essere emesse da governi federali, statali e locali. Ulteriori regole possono essere delineate anche da aziende e istituzioni che entrano in contatto con materiali pericolosi. Ci sono anche buone pratiche che le persone sono incoraggiate a seguire.

Una chiara identificazione è una delle regole più importanti per lo stoccaggio di materiali pericolosi. In genere è considerata una cattiva pratica e può essere illegale conservare materiali pericolosi senza un'etichettatura adeguata. Tutti gli articoli devono essere etichettati in modo che chiunque venga a contatto con loro sia in grado di determinare quali siano. Si consiglia inoltre di notare che i materiali sono pericolosi poiché alcune persone potrebbero non avere familiarità con determinati articoli.

Le norme per l'immagazzinamento di materiali pericolosi possono anche determinare la durata di conservazione degli articoli. Come per il cibo, alcuni articoli hanno date di scadenza. Gli articoli conservati oltre tali date possono diventare più pericolosi. È buona norma conservare gli oggetti più vecchi in cui coloro che ne hanno bisogno possono ottenerli facilmente in modo che possano essere utilizzati per primi. Alcuni articoli potrebbero non essere adatti allo stoccaggio.

Molti materiali pericolosi sono incompatibili. Se vengono miscelati, possono esserci numerosi risultati negativi come fumi tossici o esplosioni. I regolamenti spesso stabiliscono che articoli diversi devono essere conservati separatamente per prevenire questi rischi. Una conservazione separata può significare conservare oggetti diversi in contenitori diversi. In alcuni casi, tuttavia, è necessario conservare articoli diversi in aree diverse.

Anche i contenitori in cui sono conservati tali articoli tendono ad essere una questione di regolamentazione. Alcuni tipi di contenitori non sono adatti per conservare determinati tipi di materiali. Quando questi materiali vengono collocati in recipienti di stoccaggio inadeguati, si creano spesso circostanze rischiose. Potrebbero verificarsi delle perdite, che possono causare il contatto degli articoli con altri elementi con cui sono incompatibili. I fumi potrebbero anche creare un ambiente gassoso che potrebbe essere combustibile.

Le normative sullo stoccaggio di materiali pericolosi possono anche determinare le circostanze in cui gli articoli possono essere conservati. Molti materiali pericolosi sono influenzati dai loro ambienti. Potrebbero diventare più pericolosi se mantenuti in un luogo che non è la temperatura corretta o se sono esposti alla luce solare. A causa dei rischi che comportano, è spesso necessario che i materiali pericolosi siano tenuti a una certa distanza da cose come l'approvvigionamento idrico e il cibo.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?