Cos'è l'industria del tabacco?

L'industria del tabacco è un'industria che produce e vende prodotti a base di tabacco. Qualsiasi persona o azienda che coltiva, fornisce, spedisce, pubblicizza o distribuisce tabacco o prodotti a base di tabacco è direttamente coinvolta nell'industria del tabacco. Il tabacco divenne una delle principali merci durante il 1500, quando gli spagnoli introdussero il raccolto negli europei occidentali; nel 1600, quando arrivarono i coloni nell'attuale America, il tabacco divenne un'importante esportazione. Per anni l'industria del tabacco è stata una delle principali industrie agricole del pianeta. Il tabacco cresce in ambienti caldi e umidi, quindi può essere coltivato a livello globale.

L'industria del tabacco è controversa, perché il tabacco crea una forte dipendenza e sono stati creati collegamenti tra l'uso del tabacco e la morte. Coloro che sono attivi nell'industria del tabacco difendono la produzione di tabacco come parte essenziale dell'economia globale. Altri lavorano per mostrare gli effetti dannosi dell'uso del tabacco.

L'Organizzazione mondiale della sanità ha concluso che la metà di tutti coloro che usano il tabacco morirà per cause legate al tabacco. Sostengono inoltre che il tabacco può causare persistenti problemi di salute che comportano costi sanitari più elevati. Esiste un forte legame tra tabacco e cancro e molti credono che il fumo sia un fattore che contribuisce allo sviluppo del cancro del polmone e del cancro orale. Il tabacco senza fumo non è immune dalla lotta.

La polemica sull'industria del tabacco è cresciuta tra la fine del 1900 e l'inizio del 2000, quindi l'Organizzazione mondiale della sanità ha avviato un Trattato globale sul controllo del tabacco. Il trattato che limita quasi ogni aspetto della produzione e delle vendite di tabacco è stato firmato da oltre 100 paesi in tutto il mondo. Cina, India, Brasile e Stati Uniti sono leader nella produzione di tabacco non trasformato e le restrizioni sul tabacco possono alterare le vendite e la produzione totali per questi paesi. Le vendite sono alterate dall'elevata tassazione in molti dei paesi che hanno firmato il trattato. Nel frattempo, molte delle principali aziende produttrici di tabacco sono state coinvolte in controversie e cause legali.

Vi è una notevole quantità di controversie sul tabacco, quindi è diventato un problema politico a livello globale. Gli Stati Uniti e il Canada sono tra quei paesi che sono stati coinvolti in discordia politica su come il tabacco viene utilizzato e prodotto. Sebbene all'inizio del XXI secolo il tabacco non fosse così ampiamente pubblicizzato, l'industria dell'intrattenimento veniva spesso utilizzata nel XX secolo per promuovere il tabacco. Le star di Hollywood e altre celebrità venivano spesso mostrate fumare nei film. Dopo che i gruppi anti-fumo sono diventati una delle forze maggiori contro il tabacco, molti attori e cineasti hanno iniziato a sottolineare come non usare il tabacco o non essere visto usarlo.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?