Quali sono i migliori trattamenti per il dolore all'anca?

I migliori trattamenti per il dolore all'anca variano a seconda della condizione e della gravità. La riduzione dell'infiammazione intorno all'area lesa è importante con lesioni acute e può essere ottenuta attraverso il riposo, la glassa e i farmaci antinfiammatori. La fisioterapia è anche essenziale per ridurre il dolore all'anca e prevenire eventuali recidive in futuro. Altri potenziali trattamenti per il dolore all'anca includono iniezioni di cortisone e, nei casi peggiori, un intervento chirurgico.

È importante che un paziente conosca e comprenda le sue condizioni prima di provare i trattamenti per il dolore all'anca. I trattamenti sbagliati avranno un effetto scarso o nullo sull'infortunio e possono persino peggiorare la situazione. Il trattamento dipenderà anche dal fatto che il dolore sia cronico o acuto. Il dolore cronico, ad esempio, spesso risponde meglio al calore, mentre il dolore acuto dovrebbe essere trattato con la terapia del freddo. Poiché l'anca è un'articolazione così complessa, è quasi sempre necessario un esame professionale.

Con la maggior parte delle lesioni acute all'anca l'obiettivo iniziale è ridurre l'infiammazione, che si tradurrà in meno dolore e un recupero più rapido. Esistono diversi modi per raggiungere questo obiettivo, anche se il riposo da qualsiasi attività che causa dolore è probabilmente il più importante. Ad esempio, la formazione di ghiaccio sulla zona lesa più volte al giorno per circa venti minuti può essere efficace nel ridurre il gonfiore.

Una volta effettuata la diagnosi, può iniziare la fisioterapia per il dolore all'anca. Un tipico programma di fisioterapia contiene allungamenti per i muscoli che sono stretti insieme a esercizi di rafforzamento per aumentare l'equilibrio muscolare. Nella maggior parte dei casi, la fisioterapia non fornisce un sollievo immediato dal dolore all'anca, quindi è importante che il paziente segua costantemente una routine per un periodo di diversi mesi. I fisioterapisti potrebbero usare altre tecniche per curare l'anca come gli ultrasuoni per favorire la guarigione.

I farmaci antinfiammatori non steroidei sono utili anche per ridurre il gonfiore intorno alla zona lesa. Se il dolore all'anca è il risultato dell'infiammazione di una borsa nell'articolazione, che è un piccolo sacco di liquido, un'iniezione di cortisone può essere un trattamento efficace. Questi tipi di trattamenti per il dolore all'anca sono anche comunemente usati per l'artrite.

La chirurgia è di solito necessaria solo come ultima risorsa per il dolore all'anca. Per problemi minori, può essere efficace un'artroscopia, talvolta nota come chirurgia del buco della serratura. Se l'articolazione è gravemente danneggiata, spesso a causa dell'artrite, può essere necessaria una sostituzione dell'anca. Con qualsiasi tipo di intervento vi è il rischio di ulteriori problemi, motivo per cui i trattamenti conservativi per il dolore all'anca vengono tentati per primi.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?