Quali sono i diversi tipi di trattamento per soffio cardiaco?

I soffi cardiaci sono battiti cardiaci anomali e suoni che si verificano quando il sangue viene pompato dentro o fuori dal cuore. I professionisti medici possono condurre una serie di test diagnostici per determinare la causa dei soffi, che possono includere difetti cardiaci congeniti, malattie cardiache, ipertensione o problemi ghiandolari. Nella maggior parte dei casi, i mormori risultano innocenti; non sono indicativi di problemi di salute e non richiedono cure. Se viene scoperto un problema di fondo, un team di specialisti di solito può considerare diverse opzioni di trattamento. Le procedure comuni di trattamento del soffio cardiaco includono farmaci per stabilizzare l'attività cardiaca e la pressione sanguigna e interventi chirurgici per correggere i problemi della valvola.

La maggior parte dei soffi cardiaci viene rilevata per la prima volta durante gli esami fisici di routine o le procedure diagnostiche per altri problemi di salute. Dopo aver sentito un soffio con uno stetoscopio, il medico di solito raccomanderà al paziente di ricevere una radiografia del torace e un elettrocardiografo (ECG) per verificare la presenza di segni di problemi cardiaci. Se non si riscontrano anomalie nella struttura o nella funzione, la condizione è considerata innocente e non è necessario alcun trattamento di soffio al cuore. Quando i risultati dei raggi X e dell'ECG indicano la presenza di problemi sottostanti, in genere sono necessari ulteriori test per individuare la causa dei soffi cardiaci irregolari.

Le valvole cardiache e le arterie vicine possono contenere difetti congeniti, che sono problemi strutturali che influenzano il flusso sanguigno e il battito cardiaco. I medici possono decidere di trattare un difetto che restringe o blocca un'arteria o una vena con una procedura di catetere. Un piccolo catetere può essere inserito in una vena, guidato verso il cuore con l'aiuto di una macchina per ecocardiografo e segnalato per espandersi all'interno della valvola afflitta per aprirlo. Il catetere viene quindi rimosso e il cuore monitorato per garantire che la valvola rimanga aperta. Alcuni grandi difetti devono essere riparati chirurgicamente nelle procedure a cuore aperto.

Alcune persone sperimentano soffi cardiaci a causa di un tipo di malattia della valvola cardiaca che può essere causata da aterosclerosi, un'infezione o un fattore sconosciuto. Il trattamento del soffio cardiaco in caso di patologia valvolare di solito comporta la somministrazione di farmaci per combattere le infezioni o aiutare ad espandere i vasi sanguigni. Inoltre, alcuni problemi possono essere risolti con procedure di catetere simili a quella utilizzata per i difetti congeniti. Potrebbe essere necessario rimuovere chirurgicamente una valvola gravemente danneggiata o bloccata e sostituirla con una valvola da donatore o un dispositivo artificiale.

I soffi cardiaci si verificano spesso prima che una persona sviluppi la malattia della valvola cardiaca. I soffi possono indicare ipertensione, anemia o ghiandola tiroidea iperattiva. I farmaci possono spesso essere prescritti come una forma di trattamento del soffio cardiaco per tali condizioni. Un paziente può ricevere un tipo di farmaco chiamato antiaritmico per aiutare a stabilizzare il battito cardiaco e un anticoagulante per impedire la coagulazione del sangue. Grazie ai progressi dello screening diagnostico e dei farmaci preventivi, la maggior parte dei tipi di trattamento del soffio al cuore sono altamente efficaci nel preservare la salute del cuore.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?