Che cos'è una gastrostomia?

Una gastrostomia è una procedura chirurgica in cui un medico crea un'apertura nell'addome di un paziente. Questa apertura si estende dall'esterno del corpo allo stomaco. Lo scopo dell'apertura è quello di consentire al medico di inserire un tubo di alimentazione direttamente nello stomaco. Una gastrostomia viene eseguita su pazienti che non sono in grado di deglutire o assumere cibo per via orale.

I pazienti che hanno subito un ictus e hanno perso il controllo dell'esofago possono beneficiare di una gastrostomia. Inoltre, i pazienti con tumore alla testa o al collo che hanno difficoltà a deglutire possono trarre beneficio da un sondino. Questa procedura può anche aiutare chiunque abbia un disturbo grave o un blocco dell'esofago.

Se un bambino non può assumere abbastanza nutrimento per via orale, una gastrostomia consentirebbe di effettuare ulteriori poppate. Il bambino deve comunque essere incoraggiato a prendere il cibo per via orale anche dopo l'impianto di un sondino. Se il paziente è ancora in grado di mangiare cibo normalmente, un tubo di alimentazione non interferirà con la digestione del cibo che entra nello stomaco attraverso l'esofago.

Esistono due metodi che un chirurgo può utilizzare per eseguire una gastrostomia. Per la gastrostomia endoscopica percutanea, il chirurgo utilizza un endoscopio, che è un tubo con una luce e una telecamera. L'endoscopio è guidato lungo la bocca e nello stomaco. Un'area dello stomaco è illuminata e il chirurgo inserisce quindi il tubo di alimentazione attraverso una piccola incisione sulla parte esterna dell'addome. Per questa procedura, il paziente dovrebbe aver bisogno solo di un leggero sedativo.

Una gastrostomia aperta viene eseguita mentre il paziente è in anestesia generale e questa procedura non prevede l'uso di un endoscopio. Il chirurgo esegue un'incisione sul lato sinistro dell'addome e inserisce il tubo di alimentazione. Questa procedura viene di solito eseguita se il paziente sta già avendo un intervento chirurgico per un'altra condizione. Potrebbe richiedere più tempo per guarire perché l'incisione è più grande.

Una volta che il tubo di alimentazione è in posizione, viene utilizzato un tappo di gomma o un palloncino all'interno dello stomaco per tenere il tubo in posizione. Una valvola consente al cibo di penetrare nello stomaco attraverso il tubo di alimentazione e impedisce al cibo di fuoriuscire dallo stomaco. Il tubo sporge da circa 5,6 a 12,7 cm dall'addome e si attacca a un sacchetto di cibo liquido.

Al termine della gastrostomia, il paziente riceverà nutrimento per via endovenosa per le prime 24 ore. Quindi il paziente verrà gradualmente alimentato con liquidi chiari attraverso il tubo di alimentazione e questo sarà seguito da cibo liquido. Il paziente dovrà capire come mantenere il tubo di alimentazione a casa lavandolo e pulendolo.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?