Che cos'è un lassativo salino?

Un lassativo salino, chiamato anche fosfato di sodio, è un farmaco usato per trattare la costipazione. È un tipo particolare di lassativo che è inteso solo per un rapido sollievo della costipazione e non dovrebbe essere usato a lungo termine. Un lassativo salino è classificato come un farmaco iperosmotico, il che significa che funziona estraendo l'acqua in eccesso nelle viscere dagli altri tessuti del corpo. Questa azione ammorbidisce le feci e porta a movimenti intestinali. Alcuni prodotti possono combinare questo farmaco con altri tipi di lassativi in ​​un farmaco combinato.

Questo tipo di lassativo è destinato all'uso in circostanze molto specifiche, come la costipazione occasionale. Un medico può somministrare un lassativo salino a un paziente che sta per sottoporsi a un intervento chirurgico o ad un esame. Può anche essere usato quando il medico richiede un campione di feci per un test diagnostico. I pazienti possono assumere questo tipo di lassativo quando subiscono un sovradosaggio di droga o intossicazione alimentare, perché il medicinale eliminerà rapidamente queste tossine dal corpo.

Se il lassativo salino ha la forma di una soluzione o di cristalli, il paziente deve miscelare la dose prescritta con un bicchiere pieno d'acqua o succo di frutta. Altrimenti, la pillola deve essere ingerita con un bicchiere pieno di liquido. Piccole dosi possono essere assunte a stomaco vuoto per accelerare i risultati.

I pazienti devono consumare un secondo bicchiere d'acqua o succo di frutta immediatamente dopo la dose. Almeno da quattro a sei bicchieri aggiuntivi di liquidi devono essere consumati ogni giorno durante l'uso del medicinale. I pazienti possono aspettarsi risultati entro 30 minuti a tre ore.

Alcune precauzioni devono essere seguite durante l'uso di un lassativo salino per trattare la costipazione. Non dovrebbe mai essere usato per più di una settimana, perché ciò può causare dipendenza lassativa. Questa è una condizione in cui le viscere del paziente cessano di funzionare normalmente e può svilupparsi costipazione cronica. Poiché questo farmaco contiene sodio, coloro che seguono una dieta a basso contenuto di sodio devono consultare un medico prima dell'uso.

Alcuni effetti collaterali possono verificarsi con l'uso di un lassativo salino, che dovrebbe essere segnalato a un medico se diventano gravi. I pazienti possono manifestare nausea, crampi allo stomaco e flatulenza. Effetti collaterali più gravi richiedono cure mediche immediate, come diarrea persistente, variazioni della quantità di urina e sanguinamento rettale. Raramente possono verificarsi cambiamenti dell'umore, spasmi muscolari e gonfiore delle mani o dei piedi. Altri gravi effetti collaterali possono includere convulsioni, dolore toracico e battito cardiaco lento o rapido.

Prima di utilizzare questo farmaco, i pazienti devono discutere con un medico o un farmacista altre condizioni mediche, farmaci e integratori. Può essere controindicato per l'uso da parte di persone con problemi addominali, malattie cardiache o squilibri minerali, nonché fenilchetonuria (PKU). Le donne in gravidanza o in allattamento non devono usare questo farmaco senza l'approvazione di un medico. Un lassativo salino può interagire con altri farmaci, compresi i diuretici.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?