Che cos'è la chirurgia elettiva?

La chirurgia elettiva è una chirurgia non di emergenza pianificata, che consente al paziente e al medico di determinare il momento e il luogo migliori per esso. Esiste una vasta gamma di procedure che potrebbero essere considerate elettive, che vanno dalla sostituzione dell'anca alla rinoplastica, e la maggior parte degli ospedali offre procedure chirurgiche elettive. Il vantaggio principale della chirurgia elettiva è che ha un risultato molto più controllabile e prevedibile, poiché la variante del caso e le circostanze di emergenza vengono rimosse.

Alcune procedure elettive sono necessarie dal punto di vista medico, ma non urgenti. Questi tipi di interventi chirurgici sono di solito discussi a lungo con un medico prima che si verifichi l'intervento chirurgico e il paziente può cercare seconde opinioni e appuntamenti con altri chirurghi per trovare il miglior chirurgo per le sue esigenze. Una lumpectomia per rimuovere un nodulo dal seno è un esempio di un intervento chirurgico di emergenza necessario dal punto di vista medico.

Altre procedure elettive sono considerate di natura cosmetica, il che significa che non hanno un valore medico diretto. Per il paziente, tuttavia, possono essere molto utili per l'autostima e la posizione sociale. Ad esempio, una procedura per rimuovere una macchia di vino porto sul viso è una chirurgia estetica facoltativa, ma la rimozione della macchia di vino porto farà una grande differenza nella vita del paziente.

A volte, la differenza tra "chirurgia elettiva" e "chirurgia opzionale" è confusa, soprattutto dalle compagnie assicurative, che generalmente preferiscono evitare di pagare per procedure che non sono necessarie dal punto di vista medico. Una compagnia di assicurazioni può rifiutare di pagare per un intervento chirurgico di sostituzione del ginocchio, sostenendo che il paziente non morirà senza di essa, anche se la sua qualità di vita sarà notevolmente ridotta, e un medico potrebbe sostenere che la procedura era necessaria dal punto di vista medico. Ciò può portare a battaglie tra i pazienti e le loro compagnie assicurative nel tentativo di ottenere una procedura elettiva, ed è una buona idea verificare con una compagnia assicurativa lo stato di un intervento chirurgico prima di sottoporsi a un intervento chirurgico elettivo.

Sebbene la chirurgia elettiva avvenga in una situazione non di emergenza, consentendo un maggiore controllo, può comunque essere pericolosa. Il paziente è a rischio di reazioni avverse all'anestesia, alle infezioni e a una varietà di complicanze chirurgiche che dovrebbero essere discusse prima dell'intervento chirurgico. In genere, ai chirurghi piace eseguire i test e incontrare i pazienti prima di operare, per confermare che i pazienti sono buoni candidati per l'intervento chirurgico e che i pazienti dovranno seguire le istruzioni post-terapia e partecipare agli appuntamenti di follow-up per monitorare il successo dell'intervento.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?