Quali sono le fibre di Sharpey?

Dei quasi 40 tipi di costruzioni in fibra che tengono insieme il corpo, solo quattro prendono il nome dalle loro scoperte: le fibre di Mullers, Mahaim, Purkinje e Sharpey. Il termine fibre di Sharpey in realtà si riferisce a due tipi di fibre nel corpo. Uno fa parte del microscopico nastro che tiene i denti alle gengive. L'altro aiuta il corpo a resistere alla tensione nel cranio e lungo la colonna vertebrale.

Non è stato fino alla metà del 19 ° secolo che i microscopi si erano sviluppati al punto che qualcuno poteva vedere questo fenomeno. È successo che fosse il fisiologo William Sharpey, un amico del pioniere biologo Charles Darwin. Sharpey, un accademico scozzese e membro della prestigiosa Royal Society di Londra per migliorare la conoscenza naturale, si imbatté nei depositi di minerali nel 1846, notando il loro aspetto simile a filo in varie parti del corpo. La scoperta ha aggiunto un altro pezzo al puzzle della comprensione scientifica umana.

All'interno della bocca, alle estremità dei legamenti parodontali della gomma, si trova il primo gruppo di fibre di Sharpey. Questi fungono da ponti per ancorare il materiale mineralizzato e ricco di calcio dei denti e delle prese al tessuto gengivale a base di collagene. Questo tipo di tessuto connettivo è anche chiamato perforazione, o fibre ossee, che si attaccano saldamente al rivestimento in cemento di ciascun dente e alle ossa alveolari di ogni cavità dentale. L'effetto complessivo è un cemento di gomma che trattiene ogni dente in ciascuna presa della mascella.

Sharpey trovò anche queste fibre ricche di minerali, che collegavano le varie ossa del cranio. I tessuti che cementano le varie vertebre della colonna vertebrale hanno anche le fibre di Sharpey, che lavorano in concerto con fibre nervose e vasi sanguigni per mantenere la colonna vertebrale dritta e sostenuta. Gli scienziati ipotizzano che le fibre di Sharpey non abbiano solo un effetto radicale, ma anche una qualità che assorbe gli urti. Si trovano più spesso nelle massime concentrazioni in cui le ossa del corpo incontrano la maggiore quantità di stress.

Questa rete di minuscoli legamenti viene spesso paragonata a una matrice, che si sovrappone in ogni direzione per fornire una coesione generale o aderenza con l'ambiente circostante più ampio. Le fibre di Sharpey sono vicine al centro di un'ampia rete di vari tipi di tessuto connettivo. Ogni gruppo di fibre, a sua volta, è alimentato e controllato da una matrice altrettanto complessa di percorsi nervosi e sanguigni. Nella sola bocca, diverse altre fibre contribuiscono a mantenere i denti fortemente ancorati: fibre di cresta alveolare, fibre orizzontali, fibre interradicolari, fibre periapicali e fibre oblique.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?