Qual è la funzione del sistema nervoso somatico?

Il sistema nervoso somatico è responsabile del controllo volontario dei muscoli ed è coinvolto nella percezione degli stimoli attraverso gli organi sensoriali. Fa parte del sistema nervoso periferico, che è costituito da nervi che non fanno parte del sistema nervoso centrale. La maggior parte del tessuto nervoso che compone il sistema nervoso periferico serve a collegare il sistema nervoso centrale ai muscoli e agli organi scheletrici, compresi gli organi sensoriali, in tutto il corpo. Anche il sistema nervoso autonomo fa parte di questo sistema ed è responsabile di processi involontari come la digestione e il controllo della frequenza cardiaca. Al contrario, il sistema nervoso somatico è associato solo a processi volontari, come il controllo motorio e quelli che coinvolgono la percezione dei sensi.

Le fibre nervose effettive, o i motoneuroni, sono effettori che inviano segnali dal sistema nervoso centrale e sono molto importanti nella funzione del sistema nervoso somatico. Questi nervi trasportano informazioni dal sistema nervoso centrale, che è composto dal cervello e dal midollo spinale, ai nervi periferici. Il sistema nervoso centrale è responsabile della ricezione di informazioni sensoriali da tutto il corpo e della direzione di tutta la sua attività. Segnali efficaci dal sistema nervoso centrale provocano azioni volontarie mentre i segnali dal sistema nervoso centrale viaggiano verso il sistema nervoso somatico.

Contrariamente ai nervi efferenti, i nervi sensoriali che fanno anche parte del sistema nervoso somatico sono recettori che elaborano gli stimoli e inviano segnali al sistema nervoso centrale. Il tatto, l'udito e la vista, ad esempio, sono tutti sensi basati sulla ricezione e l'interpretazione di stimoli esterni e sono tutti collegati al sistema nervoso somatico. Esistono anche neuroni sensoriali nel sistema nervoso autonomo. Queste unità sensoriali sono utilizzate per monitorare fattori interni quali pressione sanguigna, acidità e livelli di anidride carbonica.

Mentre la maggior parte del controllo motorio è volontario, alcune azioni, in particolare quelle riflessive intese a prevenire danni, sono involontarie. Tali risposte motorie involontarie derivano da archi riflessi somatici, che sono circuiti neurali che consentono una risposta rapida a determinati stimoli. Nonostante la natura involontaria di queste risposte, gli archi riflessi somatici sono ancora considerati parte del sistema nervoso somatico. Fondamentalmente creano un collegamento uno a uno tra l'ingresso sensoriale e un'uscita o una risposta specifica del motore. Esistono anche archi riflessi autonomi che colpiscono gli organi interni, come una varietà di risposte respiratorie all'immersione in acqua fredda.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?