Cos'è il muscolo pettorale?

Il muscolo pettorale è uno dei due muscoli situati nel torace sopra le costole. Di questi due muscoli toracici, il maggiore pettorale comprende la maggior parte del muscolo pettorale mentre il minore pettorale è un muscolo sottile di forma triangolare che si trova sotto il maggiore pettorale. I pettorali forniscono una gamma di movimento alle braccia e facilitano azioni come spingere o tirare con le braccia e sollevare o abbassare la spalla. I muscoli pettorali aiutano anche a respirare spostando la cassa toracica. Sono anche conosciuti come pettorali.

I pettorali iniziano nello sterno e si attaccano alle articolazioni della spalla e lungo la cassa toracica. Nelle femmine, questi muscoli sono sotto il seno. Come risultato di questo allineamento, il muscolo pettorale ricorda la forma di un ventilatore. I muscoli pettorali sono facili da identificare sul corpo a causa del loro posizionamento. Di conseguenza, il pettorale è spesso il muscolo su cui le persone si concentrano maggiormente quando migliorano il loro fisico o aspetto.

Coloro che cercano di ottenere pettorali più grandi spesso si rivolgono al sollevamento pesi. Il sollevamento composto - sollevamento pesi che utilizza l'intero muscolo anziché una singola area - è importante per favorire la forza e la definizione. Inoltre, i muscoli devono essere stimolati per raggiungere la massima crescita, il che significa che il sollevamento con pesi sempre più pesanti fornirà risultati ideali. Le routine di sollevamento pesi dovrebbero variare settimanalmente per impedire ai muscoli di adattare e inibire i risultati.

Poiché il muscolo pettorale viene spesso utilizzato nella vita quotidiana e nell'esercizio fisico, questo muscolo è anche molto suscettibile a sforzi e lesioni. Movimenti improvvisi del braccio, sollevamento di carichi pesanti con tecnica impropria, cattiva postura e persino una dieta priva di proteine ​​sufficienti per nutrire i muscoli possono aumentare la probabilità che si verifichino tali lesioni. Quando il muscolo è allungato oltre la sua capacità elastica, può verificarsi uno sforzo o uno strappo. A seguito di una lacrima, anche il muscolo e l'area circostante possono gonfiarsi o ammaccarsi. Respirare, scrollare le spalle o muovere le braccia con un pettorale affaticato o lacerato provoca dolore acuto in tutto il torace.

Quando si trattano pettorali tesi o strappati, consentire al muscolo di riposare è il fattore più importante per il recupero. I movimenti di braccia e spalle dovrebbero essere evitati. L'assunzione di proteine ​​deve essere aumentata in modo che il muscolo ferito sia adeguatamente riparato. Per ridurre il dolore e l'infiammazione, è possibile utilizzare antidolorifici da banco standard. L'applicazione di ghiaccio sulla zona lesa riduce anche il gonfiore e il dolore intorpidito.

Lo stretching prima di impegnarsi in un intenso sollevamento o attività fisica riduce la probabilità di lesioni al muscolo pettorale. L'applicazione diretta del calore al muscolo pettorale riscalda anche il muscolo e riduce la rigidità dei pettorali. Infine, impiegando movimenti deliberati lenti anziché scatti improvvisi diminuirà la probabilità che il muscolo si allunghi troppo.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?