I dirigibili stanno tornando?

Il primo volo motorizzato e controllato nella storia viene accreditato sul dirigibile. Il 24 settembre 1852, Henri Giffard, un francese, viaggiò per 27 km (16,7 miglia) da Parigi a Trappes nel suo dirigibile a vapore. Più di 50 anni prima dello storico volo dei fratelli Wright, il volo di Giffard viene ricordato meno spesso a causa della bassa velocità dei dirigibili rispetto agli aerei.

Nel 1900, il volo della LZ1 Luftschiff Zeppelin a guscio rigido segnò l'inizio della prima età d'oro dei dirigibili. Ciò continuò fino al 1937, quando l' Hindenburg - il più grande aereo mai costruito a 250 metri di lunghezza (820 piedi) - scoppiò in fiamme, e accompagnato da molta drammatica attenzione da parte dei media, portò alla caduta della fiducia pubblica nei dirigibili. Sebbene i dirigibili destinati a trasportare civili non siano stati prodotti dopo il disastro dell'Hindenburg, i militari degli Stati Uniti hanno costruito diverse centinaia di dirigibili nel corso del XX secolo, usati per l'addestramento dei paracadutisti e la scorta di convogli.

Nel 1997, il dirigibile fece un leggero ritorno, con il lancio dello Zeppelin NT . Il nuovo dirigibile è stato creato da Zeppelin Luftschifftechnik GmbH (ZLG), con sede a Friedrichshafen, Germania. ZLG è stata fondata nel 1993 come spin-off dai campioni originali della Golden Age of Airships, la compagnia Zeppelin. Da allora sono stati realizzati tre Zeppelin NT, utilizzati finora solo per joyrides e spazi pubblicitari. Uno è stato venduto a un'azienda giapponese.

Zeppelin NT, costruito sulla base di 60 anni di ulteriori progressi tecnologici, è di gran lunga superiore ai suoi predecessori sia in termini di sicurezza che di costo. Invece di avere un telaio rigido interamente in alluminio, NT utilizza un telaio semi rigido realizzato principalmente in fibra di carbonio, con travi di alluminio. Lungo 75 metri (246 piedi) e solo 1000 chilogrammi (2200 libbre), il NT è riempito con il gas non infiammabile, non reattivo, l'elio. Con il massimo carico utile e un pieno di carburante, il NT non è più leggero dell'aria, risultando in una forza al ribasso netta di circa 600 kg (1.323 libbre), che viene annullata inclinando le eliche leggermente verso il basso durante il volo livellato.

Il dirigibile ha una velocità massima di 125 km / h (77 mph), con 70 km / h (44 mph) una velocità di crociera più tipica per i voli turistici. È in grado di viaggiare per circa 900 km (560 miglia) senza rifornimento di carburante e di rimanere in volo per quasi 24 ore. I voli commerciali sono offerti dalla DZR, una filiale di ZLG. Diverse decine di voli all'anno operano intorno al Lago di Costanza, che è adiacente alla città di Friedrichshafen. I voli vanno da mezz'ora a due ore, ad un costo di circa 150 euro l'ora.

Lo Zeppelin NT potrebbe essere solo l'inizio di una nuova era d'oro delle aeronavi. Ingegneri e ricercatori di tutto il mondo hanno iniziato a riportare la loro attenzione sui dirigibili dal successo del volo del 1997. I progressi nei tessuti, nelle celle solari / a combustibile e nelle batterie trasformeranno presto i dirigibili in piattaforme attraenti per l'osservazione e le telecomunicazioni. Solo un paio di volte più lentamente degli aerei, un giorno i dirigibili possono essere reimpiegati come mezzo a basso costo per il trasporto di merci e passeggeri in tutto il mondo. Si potrebbe ipotizzare che centinaia di nuovi dirigibili saranno prodotti prima dell'arrivo del 2020.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?