Che cos'è un oculare?

Un oculare è una delle parti di microscopi, binocoli e telescopi ottici. Questi pezzi sono anche spesso indicati come lenti oculari. Quando le persone guardano in questi dispositivi, l'occhio viene posizionato contro l'oculare. Questa lente offre un ingrandimento aggiuntivo rispetto a quello fornito da altre lenti all'interno del microscopio, del binocolo o del telescopio.

Gli oculari sono disponibili in diverse dimensioni e lunghezze. La dimensione di un oculare si riferisce al suo diametro o alla distanza che lo attraversa. La lunghezza si riferisce alla sua lunghezza focale, ovvero la distanza dalla lente all'interno dell'oculare a cui convergono i raggi di luce e vengono messi a fuoco. Il diametro e la lunghezza focale degli oculari variano in base all'uso previsto all'interno del microscopio o del telescopio.

La lunghezza focale degli oculari determina quanto sono forti. Se un oculare ha una lunghezza focale ridotta, può focalizzare i raggi di luce a una distanza inferiore dall'obiettivo. Ciò significa che l'oculare contiene una lente più forte o più potente. All'aumentare della lunghezza focale, aumenta la distanza necessaria per mettere a fuoco un'immagine e si dice che l'oculare è meno potente.

All'interno di questi tipi di dispositivi ottici, un oggetto viene ingrandito due volte. Innanzitutto viene ingrandito dal sistema principale di lenti ottiche, chiamato obiettivi, quindi ingrandito dall'oculare. La posizione di un oculare è molto importante, in quanto si trova vicino al punto focale delle lenti dell'obiettivo o dove i raggi di luce sono a fuoco dalle lenti iniziali. L'immagine che viene prodotta viene quindi ulteriormente ingrandita mentre viaggia attraverso l'oculare.

Esistono diversi obiettivi che lavorano insieme per fornire il giusto ingrandimento o lunghezza focale. Si trovano in una parte dell'oculare, che viene quindi fissata a una canna. La canna può avere una forma leggermente diversa in modo da adattarsi al microscopio o al telescopio in uso. Oculari diversi possono essere scambiati all'interno dello stesso microscopio o telescopio. Nel binocolo, gli oculari sono fissati in posizione in modo che non possano essere rimossi dal dispositivo, sebbene possano essere focalizzati separatamente dalle lenti dell'obiettivo.

Il motivo principale per cui gli oculari sono intercambiabili in microscopi e telescopi è che consente all'utente di regolare l'ingrandimento del dispositivo. Sia i microscopi che i telescopi hanno dimensioni standard del cilindro, con quelle che si trovano negli oculari dei microscopi essendo leggermente più piccole di quelle presenti nei telescopi. In genere, gli oculari per microscopio hanno un diametro di 0,9 pollici (23 mm) o 1,18 pollici (30 mm), mentre quelli nei telescopi possono avere un diametro di 0,96 pollici (24,5 mm), 1,25 pollici (31,75 mm) o 2 pollici (50,8 mm).

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?