Che cos'è il rilevamento chimico?

I sistemi di rilevazione chimica sono generalmente utilizzati per rilevare e identificare agenti chimici nell'aria, nel suolo o nell'acqua. Gli agenti delle forze dell'ordine, i siti di lavoro industriali e le forze armate possono utilizzare diversi tipi di sistemi di rilevamento per avvisare il personale dell'esistenza di sostanze nocive o tossiche. Scanner, sensori e spettrometri sono tipi comuni di apparecchiature del sistema di rilevazione chimica.

Nelle indagini sulla scena del crimine, le forze dell'ordine potrebbero utilizzare dispositivi portatili che prelevano campioni d'aria e li analizzano per l'esistenza di determinate sostanze. I traccianti possono rilevare particelle d'aria contenenti esplosivi, come nitroglicerina o sostanze narcotiche, come marijuana e metanfetamine. Un sistema di rilevamento chimico palmare o desktop potrebbe anche analizzare campioni fisici per la presenza di determinati prodotti chimici. Questi dispositivi incorporano l'uso di tamponi che catturano le particelle quando vengono strofinati sulle superfici. Inserendo il tampone nel dispositivo, la macchina analizza e identifica le possibili sostanze presenti sull'oggetto.

Ai fini della sicurezza pubblica, gli aeroporti e le altre aree pubbliche possono utilizzare i rilevatori del portale che monitorano possibili esplosivi o sostanze chimiche narcotiche. I dispositivi automatici non invasivi analizzano l'aria attorno alle persone in piedi nel portale. La macchina rileva e identifica immediatamente qualsiasi sostanza illegale emessa nell'aria da persone o dai loro vestiti.

I siti di lavoro industriali possono utilizzare rilevatori fissi in aree specifiche, dispositivi portatili o sistemi di rilevazione chimica indossati dai dipendenti. I dispositivi fissi generano generalmente un allarme quando la qualità dell'aria è compromessa da elevati livelli di sostanze tossiche. I dipendenti possono utilizzare dispositivi portatili che scansionano le aree di lavoro o l'abbigliamento del personale che entra o esce da una posizione specifica. Un sistema di rilevazione chimica del bracciale può contenere una serie di piccole cassette che monitorano e cambiano colore in presenza di gas tossici.

I militari usano comunemente rilevatori di agenti di guerra chimica. I sistemi di rilevazione chimica possono avvisare il personale della presenza di sostanze chimiche gassose, liquide o solide che includono agenti bollanti, gas nervosi e altre sostanze progettate per uccidere o causare lesioni gravi. Questi dispositivi possono essere modelli da tavolo portatili o portatili.

Scanner e sensori possono rilevare sostanze in base alla quantità di fluorescenza osservata sotto una particolare lunghezza d'onda della luce. Usando un raggio laser, un sensore potrebbe anche misurare la massa di particelle misurando la quantità di deflessione della luce che si verifica quando il raggio passa attraverso le particelle. I campioni posizionati in uno spettrometro sono suddivisi in molecole da un fascio di elettroni. I frammenti di particelle passano quindi attraverso un vuoto e un campo magnetico in cui le molecole sono identificate dalla loro massa per caricare i rapporti.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?