Che cos'è la classificazione statistica?

La classificazione statistica è la divisione dei dati in categorie significative per l'analisi. È possibile applicare formule statistiche ai dati per farlo automaticamente, consentendo l'elaborazione di dati su larga scala in preparazione all'analisi. Esistono alcuni sistemi standardizzati per tipi comuni di dati come i risultati di studi di imaging medico. Ciò consente a più entità di valutare i dati con le stesse metriche in modo da poter confrontare e scambiare informazioni facilmente.

Poiché i ricercatori e le altre parti raccolgono dati, possono assegnarli a categorie libere sulla base di caratteristiche simili. Possono anche sviluppare formule per classificare i propri dati non appena arrivano, dividendoli automaticamente in specifiche classificazioni statistiche. Mentre raccolgono informazioni, i ricercatori potrebbero non sapere molto dei loro dati, il che rende difficile classificarli. Le formule possono identificare caratteristiche importanti da utilizzare come potenziali identificatori di categoria.

Il trattamento dei dati richiede una classificazione statistica per separare diversi tipi di informazioni per l'analisi e il confronto. Ad esempio, in un censimento, i lavoratori dovrebbero essere in grado di esplorare più parametri per fornire una valutazione significativa dei dati raccolti. Utilizzando dichiarazioni su moduli di censimento, un algoritmo di classificazione statistica può separare diversi tipi di famiglie e individui sulla base di informazioni come l'età, la configurazione della famiglia, il reddito medio e così via.

I dati raccolti devono essere di natura quantitativa affinché l'analisi statistica funzioni. Le informazioni qualitative possono essere troppo soggettive. Di conseguenza, i ricercatori devono progettare attentamente i metodi di raccolta dei dati per ottenere informazioni che possono effettivamente utilizzare. Ad esempio, in una sperimentazione clinica, gli osservatori che compilano moduli durante gli esami di follow-up potrebbero utilizzare una rubrica di valutazione per valutare la salute del paziente. Invece di una valutazione qualitativa come "il paziente ha un bell'aspetto", il ricercatore potrebbe assegnare un punteggio di sette su una scala, che una formula potrebbe utilizzare per elaborare i dati.

Gli statistici utilizzano una varietà di tecniche per la classificazione statistica e lo sviluppo di formule appropriate per elaborare i loro dati. Gli errori in questa fase dell'analisi dei dati possono essere aggravati da ricerche e analisi successive. È importante pensare alla natura del set di dati, alle informazioni che le persone desiderano estrarre da esso e al modo in cui il materiale verrà utilizzato. In articoli formali, i ricercatori devono discutere del sistema di classificazione statistica che hanno scelto di utilizzare e molti forniscono anche dati grezzi per consentire ai revisori di esaminare le informazioni per determinare la validità delle conclusioni raggiunte nello studio.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?