Cos'è la sonda Huygens?

La sonda Huygens è un componente della missione senza equipaggio di Cassini-Huygens a Saturno. Prende il nome dall'astronomo, matematico e fisico olandese Christiaan Huygens, la principale pretesa di fama della sonda Huygens è che è il primo oggetto creato dall'uomo ad atterrare sulla superficie di un corpo celeste nel sistema solare esterno. Il 14 gennaio 2005, Huygens discese nell'atmosfera di Titano, una luna di Saturno, e prese varie letture. Diede all'umanità il suo primo sguardo sulla superficie di Titano, a lungo oscurata da una densa atmosfera di metano.

Il programma Cassini-Huygens è uno sforzo congiunto tra la NASA e le agenzie spaziali europee e italiane. Il costo totale del programma è di circa $ 3,26 miliardi di dollari, con soldi che continuano a essere spesi mentre gli scienziati analizzano i dati trasmessi dall'orbita Cassini, che continua a girare attorno a Saturno.

La sonda Huygens è larga circa 1,3 metri (4,2 piedi), piena di varie strumentazioni scientifiche tra cui telecamere, un sensore del vento, un radiometro, uno spettrometro e altro. Dato che la superficie di Titano contiene numerosi enormi oceani di idrocarburi, è stata presa in considerazione la prospettiva che potesse essere atterrato in un liquido, anche se alla fine è atterrato sulla terra. Scese lentamente nell'atmosfera nel corso di due ore e mezza e continuò a trasmettere dati dalla superficie per 90 minuti, a quel punto l'orbiter Cassini divenne troppo distante per trasmettere i dati.

Il lungo tempo della discesa era attribuibile alla densa atmosfera di Titano: in effetti, l'atmosfera di Titano è così densa e la gravità così bassa che si poteva volare lì sbattendo le ali artificiali, come il mitico Icaro.

La missione di Huygens è stata quasi un fallimento. Uno dei due canali radio utilizzati per trasmettere informazioni, il canale A, non è riuscito a causa di un errore di comando operativo. Di conseguenza, solo 350 immagini della superficie di Titano sono state inoltrate a Cassini, piuttosto che al previsto 700. Poiché Huygens aveva troppa poca energia per trasmettere i dati direttamente alla Terra, prima li ha trasmessi a Cassini, che poi li ha inoltrati alle nostre agenzie spaziali.

Forse il più grande trionfo della sonda Huygens fu la conferma dell'esistenza di enormi laghi di idrocarburi sulla superficie. Sono state osservate varie caratteristiche geografiche marine, come isole e canali di drenaggio.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?