Che cos'è il recettore della serotonina?

Il recettore della serotonina è un recettore dei neurotrasmettitori in gran parte associato a un generale senso di benessere. Si trova principalmente nel sistema nervoso centrale, ma anche nel sistema nervoso periferico. Oltre a far sentire bene, il recettore della serotonina è anche associato a molti altri aspetti della vita umana e animale - tra cui nausea, sonno, aggressività, fame, apprendimento e altro - perché questo recettore rilascia una vasta gamma di neurotrasmettitori responsabili di questi sentimenti o azioni cognitive. La maggior parte del negozio di serotonina umana viene creato nell'intestino, dove regola il movimento intestinale; è creato da molte fonti alimentari, tra cui zucchero, proteine ​​e grassi.

La serotonina, che provoca l'attivazione del recettore della serotonina, è un neurotrasmettitore che è spesso associato a sentirsi bene, ma ha anche molte altre importanti funzioni nella vita animale e umana. Erroneamente chiamato da alcuni un ormone, questa sostanza viene creata naturalmente e stimolata dall'assunzione di cibo. Questo è uno dei motivi per cui, quando l'uomo e gli animali non mangiano correttamente, tutte le funzioni associate alla serotonina iniziano a vacillare.

Biochimicamente, la serotonina viene creata dall'amminoacido chiamato triptofano. Trovato comunemente nella maggior parte delle carni e dei sottoprodotti di origine animale, questa proteina è direttamente responsabile della produzione di serotonina, ma il corpo ha bisogno di più di questo semplice aminoacido. Il corpo umano deve avere almeno una piccola quantità di carboidrati complessi, come frutta o riso integrale e grassi sani insaturi, per produrre correttamente la serotonina. Per vegani e vegetariani, sia i grassi sani che l'amminoacido triptofano si trovano in noci e fagioli.

Una volta prodotta la serotonina, interagisce direttamente con il recettore della serotonina nel sistema nervoso. A seconda del livello di serotonina nel corpo, il recettore rilascerà neurotrasmettitori o ormoni che influenzano l'umore e l'attività neurale. Ad esempio, se la serotonina è alta, la dopamina verrà rilasciata per creare una sensazione buona e sana. Se la serotonina è bassa, verrà prodotto il cortisolo, un ormone steroideo che dà una risposta surrenalica all'uomo e agli animali.

La maggior parte dei farmaci, sia farmaceutici che illegali, colpisce il recettore della serotonina. Ad esempio, un antidepressivo farà sì che i recettori della serotonina producano livelli più elevati di dopamina in modo che il soggetto non si senta depresso e possa vivere una vita normale. L'epinefrina e la noradrenalina, due forme di adrenalina, sono spesso influenzate da farmaci che interagiscono con i recettori della serotonina. A seconda dell'obiettivo del farmaco, può aiutare a regolare o produrre in eccesso i neurotrasmettitori di adrenalina.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?