Qual è la differenza tra UHF e VHF?

Molte persone hanno sentito i termini UHF e VHF applicati in diverse situazioni che coinvolgono le comunicazioni elettroniche. Entrambi i termini sono usati per riferirsi a diversi tipi di frequenze che sono state e sono ancora utilizzate nelle trasmissioni radio, televisive e persino cellulari. Una delle differenze chiave tra UHF e VHF è che mentre entrambe le frequenze fanno parte dello spettro elettromagnetico generale, sono due bande di frequenza distinte lungo quello spettro.

UHF, o ultra alta frequenza, si riferisce alla banda che copre la gamma tra 300 megahertz o MHz e 3000MHz. VHF, o frequenza molto alta, opera a un livello inferiore, coprendo la gamma di frequenze da 30 MHz a 300 MHz. Sia UHF che VHF sono stati utilizzati nel corso degli anni per le trasmissioni radio e televisive, con singole stazioni assegnate specifiche gamme di trasmissione lungo le bande. Le agenzie governative normalmente determinano quale parte di ciascuna banda è resa disponibile per le emittenti televisive in una determinata area di una nazione.

UHF e VHF sono stati utilizzati ciascuno in specifiche situazioni di comunicazione. Ad esempio, VHF è normalmente la banda di scelta per le trasmissioni radio FM, mentre UHF è stata spesso la banda di scelta per l'uso nelle trasmissioni televisive aeree. Al contrario, la gamma superiore della banda UHF viene spesso utilizzata per operazioni radioamatoriali. Come per le trasmissioni radiotelevisive commerciali, gli enti governativi determinano la gamma o le frequenze che gli operatori radio di una determinata nazione possono legalmente utilizzare per le loro comunicazioni.

In termini di telefoni cellulari, UHF fornisce la banda o la frequenza per le apparecchiature mobili che utilizzano segnali analogici per scopi di comunicazione. Sia UHF che VHF sono ancora utilizzati in parti del mondo in cui i segnali dei televisori analogici sono di uso comune. Inoltre, VHF è comunemente usato per l'aviazione civile e per gli annunci di servizio pubblico all'interno delle comunità.

UHF e VHF sono solo due dei diversi tipi di frequenze utilizzate lungo lo spettro elettromagnetico. VLF, o frequenza molto bassa, include qualsiasi trasmissione audio inferiore a 30kHz, mentre LF, o bassa frequenza, varia da 30 a 300kHz. MF, o media frequenza, varia da 300kHz a 3MHz ed è spesso usato per le trasmissioni radio AM. HF o intervalli di alta frequenza da 3 MHz a 30 MHz ed è spesso utilizzato nelle applicazioni a onde corte. La gamma di frequenza sopra l'UHF è di solito conosciuta come SHF, o super alta frequenza, ed è spesso limitata all'uso governativo e militare solo in un certo numero di nazioni.

ALTRE LINGUE

Questo articolo ti è stato di aiuto? Grazie per il feedback Grazie per il feedback

Come possiamo aiutare? Come possiamo aiutare?